Esteri

Treno deragliato in Spagna, forse un siciliano tra le vittime

Foto internet

Tra le vittime del disastro ferroviario di Santiago di Compostela, nel nord della Spagna, ci sarebbe anche un italiano, originario della Sicilia, che vive all’estero. La notizia è stata diffusa da fonti galiziane, ma ancora nessuna conferma ufficiale.

La tragedia si è consumata probabilmente a causa dell’alta velocità del treno, che sfrecciava a 190 chilometri all’ora e trasportava più di 200 passeggeri. Finora i morti accertati sono 80, di cui ne sono stati identificati 67. Ancora non è stata pubblicata la lista delle vittime perché, secondo quanto riferisce il quotidiano Abc, l’elenco non è completo per cui si preferisce procedere solo dopo che tutti siano identificati con certezza.

Lo stesso macchinista, Francisco José Garzon Amo, ha ammesso l’eccessiva velocità qualche istante dopo la tragedia in un drammatico collegamento via radio con la stazione. Il sistema di allarme per segnalare l’eccessiva velocità nella curva in cui è avvenuto l’incidente avrebbe funzionato, quindi il conducente era consapevole che la velocità era superiore a quella prevista.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com