CronacaPrimo Piano

Tre cani avvelenati in città, indaga la cinofili della municipale.

Polizia Municipale

Ieri a Settecannoli morti tre cani randagi in seguito a probabile avvelenamento.

Sulla vicenda indaga il nucleo cinofili della Polizia Municipale di Palermo coordinato dal Commissario Giuseppe Medici.

L’autopsia chiarirà le cause del decesso. In seguito al sopralluogo non sono state rinvenute esche o bocconi avvelenati, mentre in un vicino appezzamento di terreno incolto è stata riscontrata la presenza di un terzo cane esamine.

Verrà effettuato un esame autoptico presso l’Istituto Zooprofilattico.

Nel pomeriggio del medesimo giorno, un meticcio nero, privo di microchip e prelevato dalla stesa zone, è stato consegnato al canile da un volontario. Il cane manifestava sintomi di avvelenamento. Rimarrà sotto osservazione, pur essendo dichiarato fuori pericolo di morte.

Il nucleo cinofili indaga sull’accaduto appellandosi alla collaborazione dei cittadini della zona, affinché si scopra il responsabile del gesto che , se perpetuato, potrebbe avere ripercussioni sulla salute pubblica.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com