CronacaPrimo Piano

Tragedia nel canale di Sicilia: soccorso barcone con 30 cadaveri

foto archivio

Un peschereccio, con a bordo 590 migranti tra i quali 30 morti, è stato soccorso nel canale di Sicilia dalla nave ‘Grecale’ della Marina militare.

Gli immigrati potrebbero essere deceduti per le esalazioni tossiche prodotte dal motore o per asfissia: i loro corpi si trovano infatti in una parte angusta dell’imbarcazione. Sul motivo del decesso in ogni caso non ci sono ancora certezze.

Il peschereccio dovrebbe arrivare al porto di Pozzallo (Rg) domani mattina. Non si esclude però, come confermato dal sindaco di Pozzallo Luigi Ammatuna, che parte dei migranti potrebbero arrivare già nel pomeriggio.

“E’ l’ennesima tragedia dell’immigrazione. Non sappiamo neppure dove mettere i 30 cadaveri. Abbiamo solo due celle frigo, occupate, e dovrò adoperarmi con i colleghi dei Comuni limitrofi. Faremo il possibile come abbiamo sempre fatto da quando c’è questa emergenza ma auspico con forza che a tutti i livelli sia lo stesso”. Lo afferma il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, che conferma come nel centro di prima accoglienza si “stia provvedendo allo ‘svuotamento’ dei circa 150 immigrati presenti ancora stamane, per consentire l’arrivo di questi 590”.

Sono oltre 5000 i migranti soccorsi, nell’ultimo fine settimana, dalle navi della Marina militare inserite nel dispositivo aeronavale interforze Mare Nostrum. Oltre alla fregata Grecale, con a bordo quasi 600 migranti, la corvetta Chimera arriverà in giornata a Pozzallo con altri 353 immigrati. Nel pomeriggio di ieri, spiega in una nota la Marina militare, durante le operazioni di soccorso e di ispezione a un barcone sono state rinvenute circa 30 salme stivate nella zona prodiera dell’imbarcazione. La nave anfibia San Giorgio con a bordo 1170 migranti arriverà in giornata nel porto di Taranto. Il pattugliatore d’altura Dattilo della Capitaneria di Porto con a bordo 1096 migranti arriverà in giornata nel porto di Augusta. La rifornitrice Etna con a bordo 1044 migranti arriverà nella giornata di domani nel porto di Salerno. Il pattugliatore Orione con a bordo 396 persone e il mercantile Mare Atlantic con a bordo 235 migranti arriveranno in giornata nel porto di Messina. La motovedetta della Capitaneria di Porto 906 Corsi con a bordo 341 persone arriverà a Porto Empedocle in giornata. Il mercantile City of Beirut con a bordo 105 persone e il mercantile Ticky con a bordo 190 migranti arriveranno nel porto di Trapani in giornata. (Adnkronos)

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button