Arte e CulturaPrimo Piano

Theatralia, a Siracusa 10 artisti italiani interpretano con le loro opere la scena teatrale

In occasione e in concomitanza con l’apertura delle Rappresentazioni Classiche al Teatro Greco di Siracusa, che quest’anno celebrano il Centenario, due suggestivi luoghi nel cuore dell’isola di Ortigia ospiteranno “Theatralia”, una grande mostra collettiva che mette insieme 10 artisti italiani contemporanei (Davide Bramante – Enzo Cucchi – Roberto Coda Zabetta – Marco Fantini – Giovanni Frangi – J&Peg – Alessandro Papetti – Luca Pignatelli – Piero Pizzi Cannella – Turi Rapisarda) chiamati a interpretare attraverso le loro opere la scena teatrale e la dimensione scenografica.

Di ciascun artista saranno esposte due o più opere di formato medio e medio-grande, per esprimere – anche con la dimensione – il senso “teatrale” e “scenografico” dell’iniziativa.

A questi si aggiunge Felice Levini con il suo “Discorso di Pericle agli Ateniesi”, un inno alla democrazia impresso a chiare lettere su un muro.
L’esposizione si dividerà tra gli spazi dell’Ex Chiesa dei Cavalieri di Malta e i Saloni di Palazzo Borgia, e prevede due serate inaugurali che avranno luogo il 9 e il 10 maggio a partire dalle ore 22:00, al termine delle prime teatrali presso il Teatro Greco.

Venerdì 9 maggio sarà inaugurata la prima parte della mostra presso i Saloni Borgia, e resterà visitabile sino al 1° luglio. Sabato 10 maggio verrà aperta la seconda sezione della mostra presso l’ex Chiesa dei Cavalieri di Malta, e si protrarrà fino al 31 Agosto.

L’ingresso ai vernissage sarà su invito, e libero sino alla capienza degli spazi espositivi.

L’evento espositivo, nato da una idea di Davide Bramante e organizzato in collaborazione con la Associazione Culturale Fotosintesi Liquida, è interamente finanziato dal Comune di Siracusa.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button