Televisione

Un TG in lingua siciliana

Si chiama “Stupor Mundi” ed è un settimanale di informazione interamente in lingua siciliana. Il nome fa riferimento, chiaramente, al nostro re Federico, fondatore della “Scola Siciliana”.

L’idea, che nasce a giugno del 2011, ci riferisce Fonso Genchi, uno degli otto componenti della redazione, “ha lo scopo di diffondere l’uso della lingua siciliana raccontando, attraverso essa, le notizie nazionali e internazionali, ed utilizzando – continua Genchi – un siciliano letterario prendendo come fonte i dizionari del “Mortillaro” e del “Pasqualino” e  tentando, così, di andare oltre le varie parlate e dialetti locali.”

L’iniziativa, che ha destato l’interesse anche di “Radio Padania Libera”, non è il frutto di uno sparuto gruppo di nostalgici, ma segue  un indirizzo politico dato dall’ARS attraverso l’approvazione della legge regionale n. 9 del 31 maggio 2011, riguardante la “promozione, valorizzazione e insegnamento della storia, della letteratura e del patrimonio linguistico siciliano nelle scuole”.

Chiunque volesse seguirlo può farlo in qualsiasi momento attraverso il sito internet www.stupormundi.tv oppure sulla rete televisiva privata “TVM Palermo” ogni venerdì alle ore 19:45 e in replica, in vari orari, i restanti giorni della settimana.

Marcello Russo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: