Cinema-Teatro-Musica

Teatro Massimo in rosso. Orlando: “Qualcuno deve chiedere scusa”

Teatro Massimo. Foto Internet

“Ora che con l’approvazione del bilancio consultivo del 2012 è stata certificata la grave crisi finanziaria del Teatro Massimo (si registra un passivo di 3 milioni e 431 mila euro, ndr) qualcuno dovrebbe chiedere scusa alla città, all’Amministrazione comunale e all’Assessore alla Cultura Francesco Giambrone.

Non mi riferisco a coloro che hanno portato il Teatro in questa situazione, perché delle proprie responsabilità risponderanno in ogni sede competente, ma mi riferisco a tutti coloro che a Palermo e altrove hanno ricoperto di insulti l’Amministrazione comunale che ha sempre e soltanto perseguito un obiettivo: quello di riportare la legalità nella gestione del Teatro e farne tornare la qualità ai livelli che la nostra città e che i lavoratori e gli artisti del Teatro meritano”.

Lo ha dichiarato Sindaco Leoluca Orlando commentando il voto con cui il CdA della Fondazione Teatro Massimo ha oggi approvato il bilancio consultivo 2012.

“Ancora una volta desidero ringraziare – conclude il Sindaco – il Commissario Fabio Carapezza Guttuso per i lavoro che sta svolgendo, un lavoro delicato, di trasparenza, di legalità e di ricostruzione di un clima di collaborazione e fiducia tra tutti coloro che operano all’interno della più importante istituzione culturale della nostra città”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com