Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

 Teatro: Carmelo Caccamo porta in scena Megghiu stamu ziti

 Teatro: Carmelo Caccamo porta in scena Megghiu stamu ziti

( di redazione) Carmelo Caccamo porta in scena la commedia brillante “Megghiu stamu ziti” elaborata da Enzo Seminara e che vede la regia di Giancarlo Kory.  La “Erre Production” e la compagnia “Carmelo Longo” presentano una commedia dal divertimento assicurato e garantito. Quattro gli appuntamenti al Teatro Don Bosco di Catania. Si inizia venerdì 1 dicembre alle ore 21 e si replica sabato 2 dicembre alle ore 17 e alle ore 21 ed infine domenica 3 dicembre alle ore 18. Con Carmelo Caccamo, in scena anche Giancarlo Kory, Anna Di Maio, Massimo Carbonaro, Nadia Ragonese, Palmira Russo, Enzo Seminara e Saretto La Rosa. La commedia ruota sul fatto che è diventata sempre più comune l’espressione: “ziti sempri… ie maritati mai”. La storia vede protagonisti un padre che a tutti i costi vuole che il figlio si sposi e si crei la sua famiglia. Il figlio non vuole assolutamente sentirne, tanto da essere sempre in contrasto col padre e con tutte le figure che lo circondano. Elemento comico che lega il fil Rouge della commedia è il giovane aiutante del protagonista che con modi goffi e comici sarà la ciliegina sulla torta. Che però non sarà di matrimonio. Perché quando si parlerà di matrimonio la farà sempre da padrone la frase: “megghiu stamu ziti”. A far da cornice alla storia ci saranno pure una serie di personaggi divertenti, strani e camaleontici. Si è voluto spostare la storia nei mitici anni ’60 per giocare con le fantasie dei colori di quegli anni, con le musiche e con la prospettiva di vedere il tutto sotto l’aspetto di quegli anni che erano ricchi di sfumature ma soprattutto spensierati. Info e prenotazioni 3493179387.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button