CronacaPrimo PianoSindacato

Tampone ai vaccinati per eventi, cinema e teatri. Virzì (Ugl): Fine progressiva di una vita sociale

“Siamo estremamente preoccupati – afferma Filippo Virzì Segretario regionale Ugl Creativi Sicilia – in vista dell’imminente cabina di regia calendarizzata per giovedì 23 dicembre che sembrerebbe  renderà obbligatorio il tampone anche per chi è vaccinato per  partecipare agli eventi alle feste, per andare nei luoghi affollati  come cinema, teatri e discoteche, riteniamo ci siano altre soluzioni già comunque  attuate quali il distanziamento e  la riduzione della capienza al 75%”.

“Il SuperGreenPass  – spiega Virzì – è lo strumento che fino adesso  in particolare per i Cinema ha funzionato in maniera eccellente con le altre misure adottate secondo le regole d’ingaggio che sono state messe in campo, riteniamo un errore fatale che oltre il GreenPass rafforzato si possa chiedere anche il tampone alle persone vaccinate per entrare nei cinema, teatri e discoteche , significherebbe annientare il mondo dello spettacolo, in particolare cinema e teatri hanno un  affollamento ordinato e unidirezionale e per primi hanno sempre sperimentato ordinanze e innovazioni di prevenzioni sanitarie,  in questo modo si prospetta solo la chiusura di molte strutture e l’inevitabile colpo mortale per l’occupazione, decretando la fine sociale del mondo dello spettacolo”.

Articoli Correlati

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com