Primo Piano

Stop alla Ztl, ma adesso chi pagherà il tram?

foto di Antonella Tantillo @copyright Panastudio

Ieri il Tar ha accolto la sentenza delle associazioni e dei cittadini sospendendo l’entrata in vigore della Ztl. Questa decisione avrà un impatto diretto sulle casse dell’Amat dal momento che gli incassi della zona a traffico limitato sarebbero dovuti servire per sostenere finanziariamente l’azienda e in particolari i costi del tram.

Nel 2016 il tram costerà 16 milioni di euro e di questi solo 5 sono coperti dai biglietti. Dove trovare i restanti 11 milioni? L’Amat, si sa, non gode di casse ricche e dovrà trovare un modo per coprire i costi del tram senza contare sugli introiti previsti con l’entrata in vigore della Ztl.

Gli stessi giudici si sono chiesti, inoltre, perché prevedere un pass a pagamento e delle tariffe se l’obiettivo era quello di combattere lo smog. Una ulteriore questione che dovrà essere affrontata a Palazzo delle Aquile.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: