Economia e LavoroPrimo Piano

Stipulata la convenzione tra Unicredit e l’Arnas Ospedale Civico, Di Cristina e Benfratelli per lo svolgimento del servizio di cassa

È stata firmata la convenzione tra UniCredit e l’ARNAS (Azienda di Rilievo Nazionale ad Alta Specializzazione) Ospedale Civico, Di Cristina e Benfratelli di Palermo per la gestione del servizio di cassa dell’azienda sanitaria.

La convenzione affida così a UniCredit il ruolo di istituto cassiere, già svolto in precedenza, sino al 31 dicembre 2022.

L’accordo è stato sottoscritto per UniCredit dal Responsabile dell’Area Public Sector Sicilia, Riccardo Benanti, e per l’ARNAS dal Direttore Amministrativo, Francesco Paolo Tronca.

Il servizio di cassa  viene svolto con il mandato informatico con firma digitale che consente di effettuare con modalità on line i trasferimenti degli ordinativi di pagamento e di riscossione fra l’Azienda ospedaliera e la Banca, eliminando così l’operatività manuale del cartaceo. Questa modalità di trasmissione assicura numerosi vantaggi: condizioni di certezza delle informazioni, continuità dei dati nel passaggio tra i diversi sistemi informativi, efficacia dei controlli e rapidità nell’esecuzione degli ordini che sono garantiti dalla firma digitale.

Oggi UniCredit svolge complessivamente nella provincia di Palermo circa 90 servizi di cassa e di tesoreria, tra cui quelli per la Regione Sicilia, il Fondo Pensioni Sicilia, il Fondo Pensione Impiegati CCRVE, la Camera di Commercio,  l’Accademia delle Belle Arti, l’Autorità Portuale di Palermo, la Fondazione Teatro Massimo, 2 Aziende Ospedaliere, 23 Comuni e 20 istituti di istruzione.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Petronilllo politico, corrotto, concusso, circonvenzionatore, calunniatore, simulatore di reato con cell ha detto:

    potrò effettuare bamncomat anche negli ospedali? ottimo

  2. Sarà poi un’ottimo mossa finanziaria? Gli azionisti sono sempre scettici ai colpi di testa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button