Primo Piano

Stato-Mafia: la giunta di Crocetta chiede di costituirsi parte civile

(AGI) – Palermo, 20 nov. – Con una mossa a sorpresa, la nuova giunta regionale (ancora in fase di costituzione) della Sicilia ha chiesto di essere parte civile al processo sulla trattativa fra Stato e mafia.

La richiesta si sovrappone a quella presentata in apertura di udienza, nell’aula bunker dell’Ucciardone, dal presidente dell’Assemblea regionale, Francesco Cascio, del Pdl, presente assieme all’avvocato Enrico Sanseverino.

Rosario Crocetta ha mandato anche lui i legali dell’amministrazione di Palazzo d’Orleans, a costituirsi. E la stessa cosa ha fatto l’europarlamentare dell’Idv Sonia Alfano, figlia di un giornalista ucciso nel 1993 a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), Beppe Alfano: l’esponente politico ha chiesto di costituirsi a nome dell’associazione dei familiari delle vittime di mafia. Il pm Lia Sava, a nome della Procura, si e’ opposta solo alla costituzione dell’Ars, che a suo avviso sarebbe un doppione di quella della Regione. Il Gup Piergiorgio Morosini e’ adesso in camera di consiglio per decidere.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button