SiciliaHD

Spremute d’arancia a 1 euro nei bar siciliani

Arance di Sicilia (foto internet)

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE) ha organizzato un incontro con baristi e ristoratori per stimolare l’offerta e il consumo di arance e altri agrumi nei locali pubblici siciliani.

Facendo proprio l’invito di un agricoltore di Ribera, il Cav. Paolo Ganduscio, la FIPE suggerisce agli esercenti di vendere la spremuta a 1 Euro e di offrirla gratis ai bambini con genitori. Ai ristoratori si raccomanda l’uso di agrumi nelle ricette.
Gli agricoltori possono garantire il successo dell’iniziativa con:
– prezzi vantaggiosi
– facilitazioni nel reperimento degli agrumi, compresa l’eventuale consegna a domicilio
– la garanzia di prodotti non trattati per la ristorazione.

FIPE intende ricordare a tutti gli operatori come sia necessaria una maggiore sensibilità verso le specialità locali, a tutela dell’indiscutibile qualità delle produzioni agricole siciliane. Solo così si potrà favorire anche l’incremento dell’esportazione nel resto d’Italia e all’estero.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button