CronacaPrimo Piano

Sit in e sciopero della fame davanti l’Assessorato alla Formazione, l’odissea degli esclusi senza più lavoro VIDEO

(Servizio di Massimo Brizzi) Lavoratori del mondo della formazione licenziati e al secondo giorno di protesta davanti l’assessorato di viale Regione Siciliana.

Presidio permanente e sciopero della fame per rivendicare il diritto al lavoro, questo l’incipit della protesta messa in campo dagli ex formatori.

“L’opportunità dell’applicazione di una legge che consentirebbe l’assorbimento dei lavoratori esclusi e non applicata “, a detta degli stessi lavoratori e l’avvio dell’agenzia unica per la gestione del personale, le 2 principali richieste evidenziate dai lavoratori in protesta.

Durante la notte un malore per un manifestante che dopo esser ricorso a cure ospedaliere è tornato al presidio permanete davanti l ‘Assessorato alla Formazione.

Qualche momento di tensione poche ore fa tra Vincenzo Figuccia , deputato regionale di Forza Italia , presente al sit in e Bruno Marziano assessore alla formazione al momento dell’ingresso di quest’ultimo in assessorato.

 

 

 

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button