Cinema-Teatro-Musica

Sinfonica Sicliana, il Novecento statunitense al Politeama. Dirige Chelsea Tipton

Un viaggio tra gli autori americani del Novecento per scoprire piccoli gioielli sinfonici spesso poco noti in Europa; da Kernis a Copland, da Barber a Bernstein, l’Orchestra Sinfonica Siciliana esplorerà la musica a “stelle e strisce” nel corso del concerto in programma al Politeama Garibaldi venerdì 11 aprile alle ore 21.15 e sabato 12 aprile alle ore 17.30.

Sul podio, il direttore statunitense Chelsea Tipton II. Ad aprire la serata sarà la Musica celestis di Aaron Jay Kernis: una prima esecuzione a Palermo. Si tratta della rielaborazione per orchestra d’archi del movimento lento del suo Quartetto d’archi n. 1, composto nel 1990. Il brano è stato eseguito nella nuova forma il 20 marzo 1992 dalla San Francisco Symphony Orchestra. Il secondo autore in ascolto è Aaron Copland. L’OSS eseguirà la suite dal balletto Billy the kid – rappresentato per la prima volta alla Chicago Civic Opera House il 16 ottobre 1938 – e Hoe-Down, ultimo brano della suite del famoso balletto Rodeo messo in scena per la prima volta al Metropolitan Opera House, il 16 ottobre 1942.

Di Samuel Barber sarà eseguita l’ouverture The school for Scandal (La scuola della maldicenza), il suo primo lavoro sinfonico composto tra il 1931 e il 1933. Il grande successo della prima esecuzione – il 30 agosto 1933 nella Symphony Hall dell’American Academy of Music di Philadelphia – impose sulla scena musicale americana il nome del giovane compositore. L’ultimo autore in ascolto è l’amatissimo Leonard Bernstein; dal suo capolavoro, il musical West Side Story, sarà eseguita una suite di brani tra i più noti tra cui Somewhere, Mambo e Meeting Scene. La suite fu scritta tre anni dopo la prima rappresentazione – avvenuta il 19 agosto 1957 al National Theatre di Washington – che assicurò a Bernstein fama imperitura.

Ingressi al botteghino da €10,00 a € 25,00. Riduzioni per junior, senior, enti convenzionati e possessori di carte sconto.

Mario Trapani

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button