Cultura

Siclia, Mons. Pennisi socio del Parlamento della Legalità

“Un incontro svoltosi in modo semplice, familiare e ricco di ricordi che ci hanno visto insieme nel 1996/97 incontrare diversi giovani nelle provincia catanese per evangelizzare la vita a partire dal Vangelo della Gioia. Stiamo parlando del colloquio tra Mons. Michele Pennisi , neo Arcivescovo della Diocesi di Monreale e noi del Centro Studi Parlamento della Legalità“. A parlare è il presidente Nicolò Mannino.

“Mons. Michele ci ha accolti con quella dolcezza e cordialità che lo contraddistinguono preferendo aprire un dialogo diretto senza formalismi e frasi di retorica o di circostanza. A Lui abbiamo presentato il cammino culturale svolto in diverse città d’Italia e il progetto “Insieme Capaci di Crederci” vissuto con entusiasmo nel ricordo del sacrificio di Giovanni Falcone e Don Pino Puglisi”.

“Un colloquio armonioso e fraterno – continua Mannino – ricco di buoni propositi per cooperare e collaborare insieme a favore di una pastorale giovanile efficace che parta dai banchi di scuola. Non potevamo non ricordare gli incontri culturali vissuti insieme nel Calatino ( territorio di Caltagirone) già nel 1996 /97 parlando sia di legalità che di rifiuto a tutti i paradisi artificiali che ingannano e annientano la vita dei giovani”.

“Mons. Michele Pennisi era già un ottimo conoscitore del nostro movimento culturale apartitico ma di forte impronta cristiana, visto che Mons. Antonio Staglianò– Vescovo della Diocesi di Noto e Guida Spirituale del Parlamento della Legalità- gli aveva già parlato di noi e ciò che lui con noi ha vissuto a partire da San Cipirello, alla visita nel Giardino della Memoria dove è stato sciolto nell’acido il piccolo Giuseppe Di Matteo, fino alla visita lo scorso 25 sett. al Quirinale e poi la composizione della preghiera “A Maria Stella del Mattino”. Mons. Pennsi ci ha regalato degli articoli significativi che richiamano il suo impegno per una cultura della legalità e prima di salutarci la proposta che corona l’incontro: “Ecc.za saremmo onorati d averla vicino a noi nominandola Socio Onorario del Centro Studi Parlamento della Legalità e collaboratore della Presidenza”

La risposta non si è fatta attendere anzi è arrivata col sorriso e con sincera accoglienza e solarità: “Certo che accetto, anzi nei prossimi mesi ci troveremo insieme par coordinare un progetto culturale insieme da vivere nella diocesi di Monreale incontrando i giovani parlando loro della bellezza della Vita, dell’attualità del Vangelo e della cultura della legalità”.

“Consegniamo a Mons. Michele Pennisi l’attestato di nomina accompagnandolo da una carpetta colma di lettere scritte per don Pino Puglisi insieme a un’opera graffica realizzata in occasione della Beatificazione di Don Pino, sacerdote e martire della mafia che non si è piegato a nessun padrino terreno poichè amante della libertà e fedele all’Unico “Padre Nostro” che è presente ovunque e anche nei cieli. Un abbraccio, un arrivederci, un saluto per saldare una stima e una collaborazione all’insegna di un comune progetto culturale che porta il giovane a scoprirsi “Sentinelal di Un’alba Nuova ” nella Chiesa che parla il linguaggio della Vita a partire dalle Beatitudini del Riscatto”.

A Mons. Michele Pennisi tutto il nostro affetto , assicurando la nostra preghiera e la nostra collaborazione incondizionata per poter dire con la vita ciò in cu si crede e la bellezza di di scorgere innanzi a noi le tracce del Risorto che non delude e non inganna”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: