CronacaPrimo Piano

Sicilia zona gialla: Orlando emana ordinanza e salta pure la tradizionale “acchianata” a Monte Pellegrino

[Comune Palermo] Santa Rosalia. Sicilia zona gialla, vietata la tradizionale “acchianata” al Santuario di Monte Pellegrino

 

La Sicilia è zona gialla e questo lo sapevamo tutti, ma se continua così, aspettiamoci il peggio.

 

Se i siciliani continueranno a eludere il vaccino e certamente sicuro che passeremo a zona arancione e forse anche in quella rossa con tutto quello che ne consegue: salute ed economia in primo luogo.

C’è da dire che di fatto qualcosa nella campagna vaccinale NON ha funzionato e manca la giusta comunicazione che è fatta di “opera di convincimento” più che di “cazziatoni” a modo di minaccia.

Manca pure una intesa strategica con i comuni siciliani cosicchè ogni primo cittadino s’inventa il “da farsi” con quello che ha a disposizione con risultati pressochè mediocri.

Intanto le ordinanze si susseguono a “tignitè” creando confusione su confusione ed è praticamente un gran casino.

Dunque adesso saremo tutti “siciliani gialli” e speriamo di rimanere tali per evitare il peggio, ma non dobbiamo banalizzare sul vaccino perchè è davvero l’unico strumento che abbiamo contro il virus e per non morire.

Con l’obbligatorietà del vaccino probabilmente usciremmo da questa storia e i risultati sarebbero certamente migliori e avremmo meno “ordinanze” da leggere oltre che da interpretare ed eludere.

Nel frattempo, come da routine, dopo l’ordinanza di Musumeci, anche Orlando fa la sua dove le restrizioni prendono corpo e il divieto come quello imposto per l’acchianata a Monte Pellegrino pesa quanto un macigno sopra la testa dei palermitani perchè ca’ Santuzza ‘n si scherza”

 

Il Sindaco dunque ha avuto oggi pomeriggio un incontro in Prefettura sull’aggravarsi della situazione sanitaria e il passaggio dell’intera Sicilia come zona gialla.

A tal proposito Orlando, tenuto conto degli effetti dell’emergenza legata al Covid 19 e all’aumento dei contagi, ha disposto la emanazione di un’ordinanza che vieta nei giorni 3-4-5 settembre il transito pedonale per accedere dalle pendici sino alla vetta di Monte Pellegrino e, in particolare, lungo la via Santuario Monte Pellegrino (scala vecchia). Di fatto, non sarà consentita la tradizionale “acchianata”.

Dal 3 al 5 è, pertanto, avvisa  che nei luoghi coinvolti dall’ordinanza ci sarà una maggiore presenza di pattuglie della Polizia municipale e la istallazione di transenne metalliche.

 

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. loschi figuri petronilli, simulano reato in strada cell, finti incidenti stradali finte ingiurie giacy e maullixio e simuli ha detto:

    nessuno dei suddetti…

  2. ew131 camionisti calunniosi, petronilli minacciosi, stalkers in passeggio, il puffo fortuto insulso, calamiggnatto 58 ha detto:

    molti sperano erroneamente nell’immunità di gregge cosa sbagliatissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button