Primo Piano

Sicilia, Valenti conferma i tagli per i dirigenti

Patrizia Valenti (foto internet)

L’assessore alla Funzione pubblica della Regione Sicilia, Patrizia Valenti, conferma il taglio degli stipendi dei dirigenti regionali siciliani, annunciato nei giorni scorsi dal Governatore, Rosario Crocetta’.

“E’ un atto di indirizzo della Giunta in linea con le indicazioni nazionali sulla spending review – spiega l’assessore – naturalmente dovremo incontrare i sindacati. Ma I tagli dei compensi accessori ci saranno”.

E ai dirigenti, 1.800 in tutto, tra cui la stessa Valenti, che dicono di essere “delegittimati” da Crocetta l’assessore risponde: “Il problema non e’ la delegittimazione ma un problema di carattere generale che si inquadra nella spending review. Ci sono eccellenze che vanno valorizzate“. Ma non vuole usare il termine ‘mele marce’.

Diciamo che ci sono eccellenze meno eccellenze… – si limita a dire – l’importante e’ fare funzionare bene la macchina regionale”.

L’assessore commenta anche le parole del Governatore Rosario Crocetta secondo cui la Regione è un “pozzo senza fondo del malaffare e della corruzione“.

“Sono parole forti – di ce Valenti – ma in alcuni casi veritiere. In tutte le amministrazioni ci sono situazioni di poca chiarezza, ma vanno combattute per evitare che alcune persone vanifichino il lavoro di tante altre”.

(Adnkronos)

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button