Economia e LavoroPrimo Piano

Sicilia, Micron conferma mobilità per 420 lavoratori. “Il M5s non ci sta”m

Non c’è fine all’odissea dei lavoratori Micron. Si è concluso al Ministero dello Sviluppo Economico il Tavolo convocato dal Governo per discutere dei tagli annunciati dalla multinazionale. Irremovibili e determinati, i rappresentanti della Micron hanno confermato la procedura che porterà 420 lavoratori italiani, attualmente dipendenti dell’azienda, in mobilità già dai prossimi mesi.

“Il M5s non ci sta”. Questo il commento a caldo dei tre deputati Cinquestelle presenti all’incontro Angela Foti, Maria Marzana e Tommaso Currò.

“Una scelta inconcepibile ma soprattutto inaccettabile – commenta la deputata all’Ars Angela Foti – data la valenza indubbia del settore della microelettronica, in continuo sviluppo”. “Solo a Catania verranno tagliati 128 posti di lavoro su 324 – continua Foti – quindi non solo un disastro dal punto di vista sociale occupazionale ma anche e soprattutto una sconfitta per un settore che pareva essersi affermato nella nostra isola”.

“Tutte le parti politiche interessate, nonché i sindacati coinvolti – concludono i tre deputati 5 Stelle – non si fermeranno di fronte a questo “no”, confermando la volontà di sostenere azioni utili allo sviluppo del settore”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com