Primo Piano

Sicilia, “Mentre l’Aula vota i comuni sono in ginocchio”

Paolo Amenta

“E’ inaccettabile che l’Aula si riunisca per la mozione di sfiducia al Presidente della Regione e non trovi il tempo per approvare la variazione di bilancio.

Tutto questo a danno degli enti locali che non solo si ritrovano nell’impossibilità di approvare i bilanci ma che, di fatto, non riescono nemmeno a pagare gli stipendi ai dipendenti.

La politica faccia, quindi, un passo indietro e affronti tempestivamente tutti i problemi urgenti che stanno mettendo in ginocchio i comuni siciliani”.

Lo ha detto Paolo Amenta, vice presidente vicario dell’AnciSicilia.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button