PoliticaPrimo Piano

Sicilia, M5s presenta i primi tre assessore di Bagheria

Insieme alla candidatura della lista degli aspiranti consiglieri comunali, il Movimento Cinque Stelle di Bagheria ha presentato i nomi dei primi tre assessori che faranno parte della squadra pentastellata.

Un metodo di scelta degli assessori, quello dei Cinque Stelle, anomalo per la politica, ma che sta funzionando, in quanto grazie alla selezione pubblica, ha dimostrato trasparenza e legalità, lontano da logiche di partito, con segreterie da accontentare o giochi di potere.

Grazie a questa tipologia di selezione, il M5S ha potuto scegliere tre nomi di spessore per la squadra amministrativa.

Il primo degli assessori designati è il bagherese Domenico Mastrolembo, funzionario direttivo e ispettore presso l’Assessorato della Autonomie Locali e Funzione Pubblica della Regione Siciliana. Esperto in bilancio, nella sua carriera ha ricevuto diversi incarichi come commissario ad acta e tra le altre cose ha anche già avuto esperienza nella dichiarazione di dissesto finanziario di enti locali.

In passato ha anche ricoperto il ruolo di revisore presso la sezione giurisdizionale per la Regione Siciliana della Corte dei Conti.

Secondo nome è quello della bagherese Maria Puleo, psicologa e psicoterapeuta, è esperta in progettazione e organizzazione sociale. Da sempre impegnata nel sociale sia come professionista sia come operatrice volontaria, ha esperienza pluriennale in questo delicato settore.

Infine, l’ultimo componente del gruppo assessoriale a cinque stelle è il cavaliere Marco Troiano, esperto nel campo degli investimenti in ambito culturale e turistico.

La scelta del suo profilo viene fuori dopo l’incontro con il noto economista e politologo, Edward Luttwak, il quale, innamorato di Bagheria ha mostrato interesse per la volontà del M5S di scegliere gli assessori con avviso pubblico.

Luttwak ha dichiarato di essere interessato a partecipare alla “pulcherizzazione” di Bagheria, con investimenti sulla cultura e sul turismo, perché sulla cultura e sul turismo Bagheria deve costruire il suo futuro. Un nome di primo livello nel campo internazionale come Luttwak, che lavora a stretto contatto con la Casa Bianca ed ha ricevuto il Premio America dalla Fondazione Italia USA, si è messo subito a disposizione con le sue idee e con le sue conoscenze in termini di investimento culturale e turistico per Bagheria, ha indicato una persona a lui vicina come assessore che lavorerà per lui su questo progetto di sviluppo per Bagheria.

A coadiuvare il lavoro dei tre verranno creati dei gruppi di lavoro per ogni assessorato formati da attivisti del Movimento Cinque Stelle, che con le loro competenze rafforzeranno la qualità dei vari settori, che spesso non vengono curati ad arte per la mole di lavoro che ogni settore richiede.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button