CronacaPrimo Piano

Sicilia, fittizia intestazione di beni: arrestati 3 prestanomi

Foto internet

Dalle prime luci dell’alba, in provincia di Palermo tra i comuni di Partinico e Borgetto, militari della Compagnia Carabinieri di Partinico hanno dato esecuzione a 3 misure di custodia cautelare (una in carcere e due ai domiciliari), emesse dal Gip del Tribunale di Palermo, Dott. Fernando Sestito, su richiesta della locale DDA (indagine coordinata dal Proc. Agg. Vittorio Teresi, e dai Sost. Proc. Francesco Del Bene e Alessandro Clemente), nei confronti di altrettanti indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso nella fittizia intestazione di beni. Sono finiti in manette, Benedetto Valenza, condotto presso l’istituto di Pena di Palermo, Filippo Scrozzo e Giuseppe Giaimo, sottoposti agli arresti domiciliari.

Con il provvedimento cautelare è stato, altresì, disposto il sequestro preventivo della società e del complesso aziendale della “Euro Calcestruzzi di SCRZZO Filippo & C. snc, sita a Borgetto (PA) per un valore di circa 400.000 euro.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button