EnogastronomiaPrimo Piano

Sicilia, fa tappa a Trapani il BuonPescato Italiano

Dopo Messina e Palermo, prosegue il suo viaggio in Sicilia giungendo a Trapani il tour del BuonPescato Italiano che ha già visitato con successo Veneto, Puglia, Calabria e Campania incontrando oltre 50.000 persone.

L’iniziativa del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Direzione Generale delle Pesca Marittima e dell’Acquacoltura è realizzata con il Fondo Europeo per la Pesca 2007-2013 e ha come obiettivo la valorizzazione e la diffusione della conoscenza delle specie ittiche nazionali con particolare attenzione a quelle meno conosciute ma dotate di preziose qualità nutrizionali, ottime caratteristiche organolettiche e un rapporto qualità-prezzo a vantaggio del consumatore.

Ad accogliere la tappa di Trapani sarà Piazza Vittorio Emanuele, giovedì 10 e venerdì 11 ottobre. Qui il PromoTruck, la postazione informativa itinerante simbolo della “Rotta del BuonPescato italiano”, porterà a conoscenza del grande pubblico i pesci dei mari italiani e, in special modo, di quelli siciliani distribuendo materiale informativo, ricettari di cucina e gadget come magliette, cappelli, borse, righelli, penne e matite.

All’interno del Truck è presente una mostra dedicata alle specie ittiche protagoniste del Tour realizzata con audiovisivi, materiale fotografico e sagome che illustrano le qualità del cosiddetto “pesce povero”. Sempre sul truck è poi possibile fruire di un’area di edutainment rivolta a studenti delle Scuole primarie e secondarie di primo grado, ma pensata anche per tutta la famiglia. Accoglie i visitatori Sugherello, il simpatico pesce mascotte del Tour, sempre pronto a farsi scattare foto ricordo che sono diffuse sui principali social network.

Lasciata Trapani, il BuonPescato Italiano farà poi tappa – con i suoi consueti due giorni di sosta – a Caltanissetta, Enna e Catania per concludere il suo viaggio a Siracusa dove, dal 25 al 27 ottobre, sarà realizzata anche la quinta Rassegna Gastronomica del BuonPescato Italiano. Tre i Concorsi messi in piedi per l’evento che coinvolgono giurie di esperti e professionisti del settore gastronomico.

Agli Chef è riservato “Piatti d’Autore” per proporre ricette, tradizionali o innovative, con l’utilizzo delle specie ittiche coinvolte dal progetto. Pensato per le Scuole è invece “Piccoli… ma Buoni” grazie al quale le scuole siciliane produrranno tutto quanto occorre per una comunicazione promo-pubblicitaria a supporto delle specie ittiche minori.

Infine, visitando il sito web www.buonpescatoitaliano.it si potrà partecipare al Concorso PESCA IN RETE per vincere numerosi premi, tra cui un I-Pad 2.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button