CronacaPrimo Piano

Sicilia, Crocetta giornalista abusivo. La procura apre un’inchiesta

Il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, e  i suoi assessori eserciterebbero abusivamente la professione di giornalista. Questa l’accusa dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia e dall’Associazione siciliana della stampa. La procura di Palermo ha aperto un’inchiesta.

Il fascicolo, per adesso senza indagati, è stato affidato dal procuratore aggiunto Leonardo Agueci ai sostituti Alessandro Picchi e Daniela Randolo, che fanno parte del gruppo che indaga sulla pubblica amministrazione.

Secondo Ordine e sindacato, Crocetta e i suoi assessori violano le norme che riservano ai giornalisti l’esercizio delle attività di informazione istituzionale. In seguito al licenziamento dell’Ufficio Stampa della Presidenza della Regione, a novembre 2012, il governatore siciliano ha accentrato su di sé e sugli assessori la stesura e l’invio dei comunicati, la convocazione delle conferenze stampa e le altre attività di pertinenza dei giornalisti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button