CronacaPrimo Piano

Sicilia: “Città Metropolitane da commissariare” di G. Sangiorgi

“Città Metropolitane da commissariare

 Dopo il referendum respinto dagli italiani, sulle modifiche costituzionali proposte dal governo Renzi, che prevedeva l’abolizione delle Province e a seguire la recente sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito l’illegittima della legge Delrio in quanto incostituzionale, serve con urgenza un impegno politico per mettere ordine alla materia a cominciare dall’elezione diretta dei rappresentanti istituzionali.

 Seguendo il principio che le sentenze si commentano, ma non si disattendono e si applicano, facciamo appello al Presidente Musumeci e alle forze politiche presenti all’Assemblea Regionale Siciliana per adottare i provvedimenti necessari per procedere al commissariamento delle tre Città Metropolitane.

 

Un passaggio inevitabile e non rinviabile, che non può essere ostacolato minimamente dalle manovre di palazzo, perchè la guida di un ente non può essere affidata a politici di fatto delegittimati a svolgere il ruolo, perché privi del requisito più importante l’investitura popolare, come sancito dall’Alta Corte.

I siciliani, prima ancora di rispettare le regole hanno assoluto bisogno di credere nelle istituzioni e nell’autorevolezza dei loro rappresentanti nell’assunzione delle responsabilità, anziché assistere quotidianamente all’uso improprio ed arbitrario del potere, facendo sistematicamente forzature sulle leggi, con il rischio di mettere in discussione lo stato di diritto e il rapporto di fiducia tra eletti ed elettori del nostro Paese.

 

Il Presidente Sangiorgi Comitato Nazionale Pro Province Salvatore Giuseppe  

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button