Politica

Sicilia, Cartabellotta: “Inserire tra calamità naturali le eruzioni vulcaniche”

Dario Cartabellotta

«In vista della definizione del nuovo regolamento di esenzione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali, che ha inserito tra le categorie di aiuto nel settore agricolo esentabili dall’obbligo di notifica, gli aiuti a favore “della riparazione dei danni arrecati dalle calamità naturali” ho formalmente chiesto al Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, On.le Nunzia De Girolamo, un suo intervento presso la Commissione Europea affinché vengano esentate dall’obbligo di notifica tra le calamità naturali anche le eruzioni vulcaniche». Lo ha dichiarato l’Assessore alle Risorse Agricole e Alimentari della Regione Sicilia Dario Cartabellotta.

«Dal momento che in base al regolamento di abilitazione (UE n. 733/2013) i danni provocati dalle calamità naturali (terremoti, valanghe, frane, inondazioni ed eruzioni vulcaniche) potranno essere comunicati in esenzione con la possibilità pertanto di intervenire rapidamente riducendo i tempi per il ristoro dei danni nei confronti degli agricoltori, ritengo fondamentale per la Regione Sicilia inserire espressamente tra le calamità naturali definite nell’ambito dei futuri orientamenti comunitari per gli aiuti di Stato nel settore agricolo e forestale 2014-2020 e nel nuovo regolamento di esenzione nel settore agricolo e forestale, anche le eruzioni vulcaniche».

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com