Sicilia, al via a Catania spettacoli dell’associazione “Le Muse”

Un programma ricco di eventi quello allestito dall’associazione “Le Muse” con la direzione artistica e la regia di Toni Musumeci. Giovedì 18 luglio alle ore 18, presso la sala “Mariella Lo Giudice” del Cortile Platamone di via Landolina, a Catania, si terrà la conferenza stampa di presentazione del cartellone estivo che prenderà il via, sempre presso il Cortile Platamone, proprio giovedì alle ore 21 con “Un palco all’oper…etta – Dalla Romanza agli anni ‘30”.

Alla conferenza stampa parteciperanno, oltre a Toni Musumeci, anche gli artisti che si esibiranno sul palcoscenico: il soprano Cosetta Gigli, il tenore Massimiliano Drapello, il giovane soprano Emanuela Digregorio, il direttore d’orchestra Orlando Pulin, l’attore comico Giovanni Puglisi.

Il cartellone proseguirà mercoledì 7 agosto con “A tila si isa ancora”, due atti di Salvo Mangano con Tano Parisi e gli attori dell’associazione “Il paladino”. Domenica 11 agosto sarà poi la volta della “Vedova allegra”, operetta di Leo Stein e Victor Leon e musiche di Franz Lehar interpretata dal duo Cosetta Gigli – Massimiliano Drapello con il maestro Orlando Pulin a dirigere l’orchestra. Spazio al musical sabato 31 agosto con “Malavoglia”, spettacolo liberamente tratto dal noto testo di Verga che vedrà protagonisti sul palcoscenico Salvo Saitta e Marta Urzì con musiche curate da Rosario Todaro. Il cartellone estivo si concluderà domenica 1 settembre con “Dalla romanza agli anni ‘60”, protagonisti Massimiliano Drapello ed Emanuela Digregorio e il complesso musicale diretto da Carmelo Pezzino.

In occasione della conferenza stampa sarà anche presentato il cartellone della prossima stagione invernale che si preannuncia altrettanto invitante. Cinque gli spettacoli in programma: si comincerà con il suggestivo “Il paese dei campanelli” per proseguire poi con “Al cavallino bianco” e “Da Offenbach agli anni ‘30”; e ancora “Il trillo del diavolo”, in esclusiva per l’Italia, per chiudere la stagione con “Questa sera il varietà”.

Exit mobile version