CulturaPrimo Piano

Sicilia, a Noto la cultura incontra “I luoghi della Bellezza”

Dal 28 aprile al 4 Maggio la città di Noto, in provincia di Siracusa, si rinnova l’appuntamento culturale primaverile che ruota sul tema della Bellezza, protagonista assoluto, pensato in funzione etica ed estetica, giunto alla maturità della sua struttura progettuale e dei contenuti.

Il progetto di Luisa Mazza intitolato “Nei Luoghi della Bellezza”, rende la città Luogo di produzione culturale, di incontro e confronto, con un coinvolgimento sempre più attivo dei cittadini che partecipano come fruitori o parte integrante di interventi e laboratori per questa idea fortemente associativa nel promuovere e favorire la cultura e l’arte, che si vuole sempre più radicata nel tessuto del territorio.

In questo contesto, poeti, artisti, musicisti, intellettuali, saranno presenti per sviluppare un articolato confronto fra i diversi linguaggi espressivi, con attività e proposte per creare nuovi dialoghi, interazioni e contaminazioni, all’insegna di una ricerca sperimentale e innovativa.  Grande attenzione sarà rivolta ai giovani e agli studenti, con attività dedicate che coinvolgeranno ogni scuola, senza perdere di vista lo scambio reciproco fra le specifiche competenze degli autori e gli interessi e le passioni delle diverse fasce d’età di un pubblico eterogeneo.

Il percorso culturale, si snoderà in una serie di eventi in luoghi significativi o inusuali, con la volontà di metterne in luce altri, per continuare a valorizzare la grande Bellezza della città, permettendone una singolare fruizione, attraverso la profondità della cultura e sviluppare contemporaneamente consapevolezza sul valore, la necessità e il dovere di tutela del territorio. La presenza di importanti autori potrà contribuire a orientare maggiormente l’interesse dei media su Noto, per consolidare la centralità già assunta dalla città come prestigiosa ambasciatrice di cultura e Bellezza nel mondo.

Il progetto, partendo da Noto, punto di riferimento, potrà rafforzarsi nella relazione con altre Città e con “Le Città Tardobarocche del Val di Noto”, nella condivisione dell’iniziativa culturale per la valorizzazione dei Luoghi della Bellezza, sia con il coinvolgimento che con l’estensione di eventi alle altre città della “World Heritage List” UNESCO, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, espressioni della medesima armonia culturale. A Noto, dunque, per comunicare l’importanza e la forza dell’autentica e profonda Bellezza, affinché i nostri sguardi continuino a restituire Bellezza al mondo e le nostre azioni proiettate nel futuro, siano finalizzate a proteggere e “Costruire Bellezza e Armonia”.

Per il ciclo “Per dire Bellezza – Noto 2014”, con il Patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF, da non perdere, mercoledì 30 aprile 2014, alle ore 11, in Piazza Municipio, con il Patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF, il progetto di Luisa Mazza in collaborazione con Tiziano Broggiato che prevede il coinvolgimento dei bambini e degli adolescenti delle scuole primarie e medie, per consolidare la consapevolezza del concetto di Bellezza, grande valore da preservare e coltivare per il futuro.

L’evento è alla sua seconda edizione e, in particolare, saranno invitate le scuole delle Città Tardobarocche del Val di Noto, del sito UNESCO. I piccoli allievi suggeriranno ai grandi poeti Maria Attanasio, Tiziano Broggiato, Nicola Bultrini, Sebastiano Burgaretta, Grazia Calanna, Milo De Angelis, Antonio Di Mauro, Davide Rondoni, Angelo Scandurra parole e tematiche sulla Bellezza, da selezionare e sviluppare, per realizzare componimenti poetici da leggere il giorno conclusivo di questo percorso, in un incontro a Noto. I bambini partecipanti, a fine incontro, potranno liberare tutti i pensieri e le parole da loro proposti affidandoli a palloncini bianchi, con un suggestivo e significativo lancio collettivo. Le poesie potrebbero essere raccolte, in seguito, in un libro i cui eventuali proventi saranno utilizzati per donare e costruire ulteriore Bellezza.

“Dal suono alla parola. Viaggio nell’ascolto” è il titolo dell’evento che si svolgerà il 3 maggio alle ore 20.30 nella splendida cornice del Teatro “Tina Di Lorenzo” di Noto. Sul palcoscenico una prestigiosa terna di artisti: il pianista Danilo Rea e i poeti Milo De Angelis e Tiziano Broggiato. L’evento costituisce il risultato di un proficua collaborazione tra Luisa Mazza, artista e curatrice di eventi, e l’Associazione Concerti Città di Noto che da decenni sostiene lo scenario musicale internazionale per promuoverlo in sintonia con le finalità culturali dell’area netina. L’idea progettuale si pone come percorso dialettico fra linguaggi espressivi diversi, per sviluppare un articolato confronto e creare nuovi dialoghi, interazioni per una ricerca sperimentale e innovativa. Elaborazioni individuali, all’insegna di scambio, complicità e condivisione, possono alimentarsi parallelamente o fondersi per approdare a risultati fra contaminazioni di generi differenti. In questo contesto va inserito “Dal suono alla parola. Viaggio nell’ascolto”: musica e poesia diventano veicolo di aspirazione all’Armonia. Con l’introduzione del critico letterario Roberto Galaverni, protagonista del viaggio sarà lo straordinario pianista Danilo Rea che interagirà con le letture di Milo De Angelis e Tiziano Broggiato, poeti fra i maggiori della contemporaneità. L’evento, nel fervore degli appuntamenti culturali primaverili, rende la città di Noto non solo punto di riferimento per l’unicità del suo straordinario barocco ma, ancora una volta, Luogo di incontro per promuovere e favorire arte e cultura, che si vogliono  sempre più radicati  nel tessuto del territorio”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com