«Settimana delle culture», venerdì 30 maggio ricco di appuntamenti

È un cartellone ricco di appuntamenti quello di domani, venerdì 30 maggio, per la «Settimana delle Culture – Anteprima 2014», promossa e organizzata dal Comitato «Insieme per Palermo», con la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune e la partecipazione di partner pubblici e privati. L’ingresso è libero, tranne per gli appuntamenti in cui è indicato un prezzo.

Alle 11,30, a Villa Niscemi, presentazione del Premio Giotto Maimeri, a cura di Arteventi di Stefania Morici e Agostino Danilo Reale nell’ambito della Settimana delle culture promossa dal Comitato Insieme per Palermo. Il Premio Giotto Maimeri è indirizzato sia alle scuole che ai singoli artisti di ogni età, residenti in Sicilia. Se da un lato si chiede ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie, dei licei artistici e delle accademie, di lasciarsi trasportare, dall’altro si invitano gli artisti (categoria Open) a riflettere su una tematica assai ampia, consentendo la massima libertà espressiva di colori e di tecnica. A fianco del Premio Giotto Maimeri, nascono anche il Premio Città di Palermo e il Premio la Rinascente: verranno assegnati rispettivamente al primo degli artisti scelti tra chi presenta disegni o incisioni e al secondo artista vincitore per la categoria Open. Saranno presenti: Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, Gabriella Renier Filippone Presidente del Comitato Insieme per Palermo, Gianni Maimeri Presidente della Fondazione Maimeri, Stefania Morici Organizzatrice del Premio Giotto Maimeri, Maria Antonietta Spadaro Vicepresidente nazionale Anisa, Bernardo Tortorici Presidente degli Amici dei Musei Siciliani, Leopoldo Ferrari Store Manager la Rinascente di Palermo.

Dalle 9,30 alle 17 nei locali dell’Arsenale della Marina Regia (via dell’Arsenale, 144) è in programma il convegno su La scienza botanica prima della scienza”, organizzato dalla Soprintendenza del Mare, dal CRA di Bagheria e dall’Università degli Studi del Molise. A cura del Soprintendente Sebastiano Tusa e dell’arch. Alessandra De Caro

Alle 17 alla Cappella Lo Bianco, (in via I. La Lumia, 77/c) è in programma “Reali Realtà”, visita guidata alla mostra di ritratti di 72 regine di Antonio Gregorio Nuccio. Dopo il successo avuto con “Le Sante”, l’artista propone adesso le Regine, ironicamente rappresentate in un modo assai particolare.

Alle 18 nella Sala Borremans del Palazzo Arcivescovile (in via Matteo Bonello) inaugurazione della mostra “Restauro dell’antenato Filippo”, a cura di Flaminia Lopez Y Royo di Saurisano.

Sempre alle 18 all’oratorio di San Mercurio, in piazza della Pinta (cortile di San Giovanni degli Eremiti) “Incontro con Giacomo Serpotta ….  e tutti rimasero di stucco”: evento di musica e arte organizzato dal Teatro Del Sole in collaborazione con l’Associazione Amici dei Musei Siciliani nell’ambito della Settimana delle culture. Una storica dell’arte presenterà ai bambini l’artista Giacomo Serpotta e svelerà il segreto delle sue opere. Seguirà il concerto del Coro di voci bianche della scuola A. Pecoraro, diretto da Monica Faja.

Alle 19,30 a Palazzo Sant’Elia (in via Maqueda, 81), “Merce Indesiderata” Danza, arte, musica video istallazione, Spettacolo di danza, a cura del corpo di ballo “Futuro Danza Palermo”. Videoinstallazione degli allievi del liceo artistico E.Catalano di Palermo. Proiezione del documentario – reportage “Cultura indesiderata” di Carmen Cultrera. A cura del Rotary Palermo Est-

Alle 21,30 al Teatro Santa Cecilia, nella omonima piazza, concerto con Vito Giordano e il suo quintetto.. In attesa che d’inverno il Real Teatro Santa Cecilia apra le porte alla città, il cantiere musicale della Fondazione The Brass Group resta in movimento. E, proprio a garanzia di un sound inconfondibilmente jazz, propone uno dei pilastri della Fondazione con questo musicista di grandissima finezza e levatura musicale.

Exit mobile version