“Settimana delle culture”, ecco gli appuntamenti di giovedì 19 e venerdì 20 maggio

La «Settimana delle culture» mostra gli appuntamenti dei prossimi giorni, che si terranno giovedì 19 e venerdì 20, a seguito della presenza di tantissima gente che dalla scorsa settimana sta partecipando ai diversi appuntamenti in calendario. Si ricorda che quest’ultimi, se non è diversamente indicato, sono ad ingresso libero.

Giovedì 19 maggio: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, al Ridotto del Cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa “Laboratorio creativo Palermo a colori”, rivolto ai bambini di età consigliata dai 4 ai 10 anni. Organizzato dall’Associazione Socio Culturale Sokult.

Dalle 10.30, nella Bottega 4 dei Cantieri culturali alla Zisa prosegue “Costruire l’Equilibrio”, con attività volte alla diffusione di un modello alternativo di salute; trattamenti gratuiti Shiatsu. Alle 17.30, “Energie riflesse”, laboratorio di espressioni artistiche e Qigong per liberare la propria creatività attraverso la costruzione di un Mandala, a cura di Adriana La Porta e Francesca Pasta. Alle 21 videoproiezione a tema, intitolata “Metamorfosi”. Organizzato dall’Associazione Centro Namaste. Info e prenotazioni: info@associazionecentronamaste.it – 3271650855.

Alle 16, a Palazzo Zingone-Trabia per il ciclo “Cultura giapponese a Palermo”: un corso di cucina tradizionale giapponese e degustazione di cucina tradizionale giapponese. A cura dell’Accademia del David insieme agli Amici del Giappone. A Palazzo Montalbo convegno-dibattito su “Rovine e ricostruzioni”. A Palazzo Montalbo inaugurazione della mostra di sculture di Vittoria Spoto “Gigì e Sergio”.

Alle 16.30, all’Archivio storico comunale inaugurazione della mostra storico-documentaria “Porta Mazzara un monumento riscoperto”, organizzata dal Rotary Club di Palermo e dalla Fondazione Salvare Palermo. In esposizione, una settantina di esemplari tra documenti d’epoca, fotografie, disegni, planimetrie e plastici che illuminano la storia di una delle più antiche porte della Città: Porta Mazara.

Alle 17, a Villa Zito proiezione del film musicale “My fair lady”. A cura dell’Associazione Amici del Teatro Massimo. All’Orto botanico “Natura Riposata”: inaugurazione della mostra di arte applicata di Loredana Grasso, accompagnata da una performance musicale di Angelo Sicurella e Donato Di Trapani. A cura dell’Associazione Amici dei Musei Siciliani. Nella Chiesa di San Mattia ex Noviziato dei Crociferi (via Torremuzza) “Rassegna corale” a cura dell’associazione Musicale Coro Polifonico Pietro Vinci, Direttore Delì Maria Scimone.

Alle 17.30 a Palazzo Palagonia alla Gancia conferenza su “Ernesto Basile. Dalle arti applicate al design odierno”, con Dario Russo, Manlio Speciale e Massimiliano Marafon Pecoraro. Interviene Andrea Sciascia. Nelle terrazze della Rinascente (via Roma 289) cocktail di chiusura della mostra di Pietro Tallarita, vincitore del Premio Giotto Maimeri “la Rinascente”. Da “Spazio Cultura” libreria Macaione (via Marchese di Villabianca 102), sarà presentato “Storia del viaggio in Sicilia. Dall’antichità all’età moderna”, di Carlo Ruta.

Dalle 18 alle 22, nella Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa è in programma “Apericultura Abattoir”. A cura di “Abattoir e Forme Idea”.

Alle 21, nella Sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa, è in programma “Samba”, frammenti di vita e di eventi vissuti, ritmati da musica percussiva e sequenze narrate e raccontante come fossero danze “AfroBrasileira” di vita. Nei locali dell’associazione culturale “Quarto tempo” andrà in scena lo spettacolo “Frida forever” di e con Federica Cuccia & B.

Alle 21.15, nella Chiesa del Piliere (piazzetta Angelini), è in programma un “Concerto al buio” con il Maestro Alessandro Librio. A cura degli Amici dei Musei Siciliani. Ingresso € 7,50.

Venerdì 20 maggio: Dalle 10.30, nella Bottega 4 dei Cantieri culturali alla Zisa prosegue “Costruire l’Equilibrio”, con attività volte alla diffusione di un modello alternativo di salute. Trattamenti Shiatsu. Alle 17, “Meditazione creativa in un gomitolo: molto più che lavorare a maglia”, laboratorio a cura di Valentina Portelli. Alle 19 “Qigong in Cina” a cura di Francesca Pasta. Organizzato dall’Associazione Centro Namaste. Info e prenotazioni: info@associazionecentronamaste.it – 3271650855

Alle 11 all’ Istituto Alberghiero Pietro Piazza “Sette Spose per Sette Fornelli”, commedia a cura di Ida Rampolla del Tindaro. Visita guidata al Museo Diocesano di Palermo. Ingresso ridotto € 2,00.

Alle 16,30 a Palazzo Montalbo presentazione del libro di Salvatore La Monica “Grandi famiglie feudali in Sicilia: i Barresi, i Branciforti e i Santapau. Loro punto d’incontro ereditario nella persona di Dorotea Barresi e Santapau”. A Palazzo Palagonia in programma la performance dell’attore Francesco Russo “Messina, Verona, Venezia, Londra e la marcia Danimarca“.

Alle 17 a Palazzo Zingone-Trabia (via Lincoln 47), presentazione del seminario “Tradurre i manga” e alle 18.30, shocooking e degustazione di cucina tradizionale giapponese. Alle 17.30, da “Spazio Cultura” libreria Macaione sarà presentato il libro di Emanuele Mariani “Risonanze impolitiche“, Mimesis Edizioni. Al Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino spettacolo di Opera dei Pupi “Le avventure di Ruggero“. Biglietto intero € 8,00, ridotto € 5,00. Il biglietto include l’ingresso al Museo.

Alle 18, all’Auditorium RAI di Palermo andrà in onda “Il meridiano della Solitudine” docu-film di Diego Ronsisvalle. All’Orto botanico sarà presentato il libro “Il faggio che sposò la luna” di Felice Foresta. All’Oratorio di San Lorenzo sarà presentato il libro “Il Caravaggio rubato” di Attilio Bolzoni. Dalle 18 alle 22, nella Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa è in programma “Apericultur”. Alle 18.30 alla Gam  inaugurazione della mostra di istallazioni e di pittura di Airoldi e Concialdi “caro Federico“, aperta sino al 20 giugno 2016.

Alle 21, nella Sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa è in programma “Samba”. Al Real Teatro Santa Cecilia andrà in scena lo spettacolo di danza “Ananke – Conversazione semiseria fra mito e filosofia“. Nei locali dell’associazione culturale “Quarto tempo” andrà in scena lo spettacolo “Pablo y Amanda” di e con Emanuela Tolomeo.

 

Exit mobile version