Primo PianoSport

Serie A, Palermo-Genoa all’ultima spiaggia. Miccoli “Dobbiamo crederci”

Fabrizio Miccoli
L’attaccante del Palermo Fabrizio Miccoli.

 

 

Domani sera il Palermo di Alberto Malesani ospiterà tra le mura interne il Genoa dell’ex Ballardini in una sfida che sa molto di ‘ultima spiaggia’ per i siciliani. Il Genoa, quartultimo, si trova a quattro punti dalla coppia formata da Pescara e Siena e a 6 punti dai rosanero, ultimi in classifica.

La vittoria è d’obbligo per fermare la striscia positiva dei grifoni e per non spegnere il lume di speranza a cui i giocatori del Palermo si aggrappano, su tutti il capitano Fabrizio Miccoli al rientro: “Ci dobbiamo credere tutti. E’ stato un anno particolare non ho mai visto tanta sfortuna. Da quando gioco tra i professionisti non ho mai visto tanta sfortuna; abbiamo perso tantissimi punti negli ultimi dieci minuti. A Cagliari è stato impressionante, un gol nato dallo scandalo della rimessa, si alza tutta la panchina ed io vengo espulso ma non ho offeso nessuno. Ho saltato due incontri fondamentali contro Atalanta e Pescara. Non dico che c’è premeditazione ovviamente però è sintomo di un anno negativo sotto tutti gli aspetti.” Continua Miccoli che cerca, con sforzo, di alimentare la speranza usando parole pesanti.”Dobbiamo però continuare a crederci, poi alla fine tireremo le somme, in una categoria o nell’altra, poi quello che viene viene, ma abbiamo il dovere di crederci. Poi se la matematica lo dirà ci arrenderemo”.

Genoa, Torino, Siena e poi Milan: il riscatto del Palermo deve cominciare domani per non far si che sia solo un sogno; la classifica parla e la sfortuna non può essere un alibi per una squadra che ha molta difficoltà a trovare una vera identità e, soprattutto, la via della rete. Il bilancio è impietoso: 22 reti all’attivo (peggio ha fatto solo il Pescara con 20) e solo tre vittorie in campionato (Genoa e Pescara sono a 6).  Miccoli – l’unico in grado di risolvere una partita –  spesso è stato costretto a non scendere in campo ma la cura Malesani sembra aver dato una scossa, quantomeno all’ambiente.

Domani la prova del nove. Vincere con il Genoa significherebbe avvicinarsi ad una diretta concorrente e dare morale all’ambiente rosa, soprattutto visto che Siena e Pescara sono impegnate entrambe in trasferta rispettivamente contro la Juventus (domenica) e la Lazio (lunedì).

Ilicic titolare con Dybala, Formica e Boselli pronti a subentrare.

 

Probabili formazioni

PALERMO (4-3-2-1): Sorrentino – Morganella, Von Bergen, Aronica, Dossena – Barreto, Kurtic, Rios – Ilicic, Fabbrini – Miccoli.   /   All. A. Malesani

 

GENOA (3-5-1-1): Frey – Granqvist, Portanova, Manfredini – M. Rossi, Kucka, Tozser, Vargas, Antonelli – Bertolacci – Borriello.  /   All. D. Ballardini

 

 

Simone Giuffrida

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: