Sport

Seria A, Catania – Roma 1-0: un gol di Gomez stende la Roma

Foto internet

La legge del Massimino colpisce ancora: dopo un girone d’andata nel quale solo Milan e Juventus sono riuscite a vincere, e non senza polemiche arbitrali, il Catania inizia il suo cammino di ritorno battendo la Roma di Zeman, dopo un primo tempo soffertissimo nel quale gli uomini di Maran hanno rischiato in più di un’occasione di capitolare. Nella ripresa, al 61’ il gol di Gomez, il migliore dei suoi, cambia il corso della partita, consentendo agli etnei di difendersi con ordine e ripartire negli spazi offerti dalla ballerina difesa giallorossa, sfiorando più di una volta il raddoppio.

La partita

Maran conferma l’undici previsto alla vigilia, con Salifu a sostituire lo squalificato Lodi in mezzo al campo, mentre il recuperato Alvarez va in panchina lasciando il posto a Bellusci sull’out di destra.

Il Catania in casa ha conquistato ben 23 punti sui 29 disponibili, ma nella prima frazione la formazione etnea è intimorita e si affaccia poche volte dalle parti di Goicoechea, subendo il forcing furioso della Roma.

I giallorossi hanno alcune palle gol clamorose: prima Destro, imbeccato in mezzo all’area di rigore da Lamela, spara a lato in precario equilibrio da buonissima posizione, poi Bradley, non riesce a trovare la porta da due passi, in seguito a una ribattuta di Andujar, infine ancora Destro, che suggella il suo scarso momento di forma spedendo a lato, da mezzo metro, un’altra maldestra respinta del portiere argentino su un tiro dalla distanza di Florenzi.

Il Catania è tutto in un paio di conclusioni di Gomez dal limite: una lambisce il palo alla sinistra di Goicoechea, l’altra viene respinta in corner dal portiere.

Eppure proprio Gomez, al 61’, la sblocca, scattando sul filo del fuorigioco su un bel passaggio di Bergessio e infilando il portiere giallorosso con un preciso pallonetto. E’ il gol che spezza in due la gara: la Roma non reagisce, il Catania prende in mano il pallino del gioco e controlla, rendendosi pericoloso in qualche occasione e sfiorando il doppio vantaggio. La Roma non forza e solo sul finale Dodò ha l’occasione per pareggiare, ma il suo destro è ben controllato da Andujar.

Prosegue quindi il ruolino di marcia del Catania, che tra le mura amiche dimostra di valere la zona Europa. La Roma, dal canto suo, in trasferta non vince dal 2 Dicembre e le due sconfitte esterne consecutive, contro Napoli e Catania, suonano come un campanello d’allarme per la squadra di Zeman.

Le pagelle

Andujar 6,5 – Bravo nel finale su Dodò, ma incerto nel primo tempo, quando ribatte centralmente due conclusioni giallorosse. Tuttavia sempre puntuale e preciso.

Bellusci 6 – Contiene con qualche difficoltà Marquinhos, senza patemi Dodò. Bravo.

Legrottaglie 6,5 – Solita prestazione di sicurezza ed esperienza. Contiene con grinta e concentrazione gli avanti giallorossi.

Spolli 6 – Anche lui, come Legrottaglie, difende con grinta e concede poco, soprattutto nella ripresa.

Marchese 6,5 – Determinante in fase di spinta. E’ una spina nel fianco, un pungolo costante per la difesa ospite.

Salifu 6 – Più legna che qualità. Occupa il posto di Lodi ma garantisce un’ottima fase di interdizione.

Izco 6,5 – Ottimo in interdizione e ripartenza. Interrompe diverse trame offensive della Roma. Solita prova di coraggio, forza e abnegazione.

Almiron 6 – Buona prova fino al suo infortunio, al 35’, che lo costringe ad abbandonare il terreno di gioco. Al suo posto Castro (6,5), più pungente in fase offensiva.

Barrientos 6,5 – Bravo ad attaccare e pressare i centrocampisti giallorossi. Fa un lavoro dispendioso, ma gli riesce bene.

Gomez 7,5 – Fa letteralmente ammattire Piris, che non lo prende mai. Nel primo tempo sono suoi gli spunti offensivi dei padroni di casa. Nella ripresa trova il gol e, a dieci dal termine, la standing ovation del Massimino.

Bergessio 7 – A parte l’assist per il gol del Papu, combatte come un leone, ingaggiando duelli con tutta la retroguardia ospite. Lottatore.

Paolo Guagliardito

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: