PoliticaPrimo Piano

Scoma e Faraone gettano la spugna?! (di Giulio Verro)

Si stringe il cerchio per il candidato finale della quinta città d'Italia

Anche Scoma e Faraone gettano la spugna?!

 

Scoma e Faraone fanno un passo a lato

Si stringe il cerchio per il candidato finale della quinta città d’Italia

In serata arriva la notizia che Forza Italia e la Lega hanno trovato un accordo per la candidatura di Cascio a Sindaco e Scoma a Vicesindaco, i due Francesco amici da lunga data, sin dai tempi della scuola al Gonzaga, ora anche insieme nella corsa ai vertici dell’Amministrazione Comunale.

Due franchi contro un Franco…. perfetto, sembrerebbe lo schema vincente, almeno per il cdx. Salvo dopo meno di mezz’ora la successiva smentita; si Francesco Scoma si sottrae alla candidatura a vicesindaco, ringrazia il segretario regionale Nino Minardo e rimanda al partito l’opportunità di designare il candidato a vicesindaco per la amministrative di Palermo, affermando di sostenere Francesco Cascio a Sindaco.

Nel frattempo, l’altro candidato a Sindaco Davide Faraone pubblica su Facebook “Mi tolgo dall’imbarazzo” e afferma di sostenere Lagalla, in linea con il modello Draghi al Governo del Paese.

Di certo a Palermo in queste ore sembrerebbe che qualcosa si stia muovendo. Almeno lo si spera, intanto da sette candidati si passa a cinque candidati è un un piccolo progresso sembrerebbe fatto.
Da una parte la solita politica, gestita dai baronati delle segreterie politiche, che guarda al tatticismo e dall’altra, invece, una una politica forse più attenta agli interessi della città.

Nella prossima settimana, il termine ultimo per la presentazione delle liste è quasi giunto al termine, è probabile che conosceremo la sorte di Palermo e quindi, vedremo quanti Franco saranno i candidati a Sindaco.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button