Primo PianoTelevisione

Sanremo 2013 inizia tra le polemiche. Il video di Crozza

Maurizio Crozza

Come spesso accade le canzoni di Sanremo – soprattutto se non molto entusiasmanti – passano in secondo piano già dalla prima serata. In un clima molto teso, frutto della campagna elettorale, l’intervento di Maurizio Crozza nei panni di Silvio Berlusconi al 63° Festival di Sanremo è stato fortemente contestato: “Da metà platea” secondo la stampa filo-berlusconiana, “da due berluscones” (parole di Curzio Maltese di Repubblica) secondo la stampa avversa.

Fatto sta che, allontanati i (due, tre..) contestatori con l‘intervento di Fazio, per Crozza ci sono stati solo applausi.  Maurizio Crozza nei panni di “Silvio B.” ha fatto il suo ingresso trionfale dalla scalinata lanciando banconote all’orchestra, “Prendete questi soldi tanto non sono i miei, sono i vostri: quelli avanzati dalla ricostruzione dell’Aquila”. Dopo alcune battute sui tagli all’istruzione (“Dopo vent’anni voi mi votate comunque”) , il comico ha continuato con l’esibizione di Formidable che recita:  “Per gli affari miei sono molto able… ho promesso di vendervi l’Imu e poi vi offro di più” e continua con rime come “eterno imputable” , “in primo grado condannable” , “per certe cose son ricattable“.

In seguito alla contestazione ci sono stati attimi di forte imbarazzo e Crozza, con la salivazione ridotta ai minimi termini, ha perso il controllo della situazione non riuscendo a dire più nulla anche se, allontanati i contestatori, ha continuato il suo intervento. Per obblighi di par condicio il comico ha, ovviamente, proseguito con le imitazioni di Bersani (“Siam mica qui a..”), Montezemolo (“Ma la nostra valuta non è in ‘mila-euro?”) e l’annoiatissimo Ingroia.

Ci si chiede se non sarebbe stato meglio cominciare con l’imitazione di Bersani o di Ingroia per non far gridare allo scandalo. “A Sanremo non si fa politica”, ha gridato uno dei contestatori sulla cui riconoscibilità c’è qualche dubbio; sembra siano gli stessi che attaccarono in diretta Celentano l’anno scorso. “Gente nota” parole di Fazio.

 

 

Simone Giuffrida

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: