Cronaca

Ritrova la sua auto derubata grazie a Facebook

Nonostante gli aspetti negativi che i social possano far scaturire, in questo caso Facebook si è rivelato un nuovo tipo di giustizia fai da te.Quanto avvenuto tra venerdì e domenica a Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo, lascia davvero stupefatti.

Un uomo, dopo aver subito il furto della sua auto, ha pubblicato su Facebook le immagini di una telecamera di sorveglianza che riprendevano il ladro e i suoi complici in azione. La sua richiesta di aiuto sul social network, con tanto di ricompensa a chi lo avesse aiutato a trovare il colpevole, è stata condivisa da più di 20mila utenti. Anche per questo, l’autore del furto ha fatto in modo che la vettura venisse ritrovata dopo due giorni, domenica sera. Con tanto di assurdo biglietto – anche questo poi postato su Facebook dalla persona derubata – di scuse da parte del ladro: “Ti chiedo scusa Silvio ti o restituisco la tua auto. Lo presa per fare un giro, togli giu tutto grazie”, la scritta in italiano stentato.

A chiamare il proprietario dell’auto, un’Audi A4, per informarlo del ritrovamento sono stati i carabinieri. Il cui ruolo nella vicenda forse rischia di essere minimizzato rispetto a quello della rete. Spetterà a loro, comunque, individuare i responsabili del furto, dal momento che il proprietario dell’auto, dopo aver ringraziato tutti gli utenti che hanno condiviso online il suo appello e nonostante il lieto fine della vicenda, non intende desistere dalla sua denuncia.

Cristina Monti

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: