Cinema-Teatro-Musica

Ritorna il “Jazz made in Sicily” da Spillo. Tre nuovi appuntamenti per il Jazz Dinner & Beer

Dopo la pausa estiva, riprendono da Spillo La Birroteca i “Jazz Dinner & Beer“, i concerti jazz all’aperto che tanto successo hanno riscosso durante la scorsa stagione primaverile. Sempre con la direzione artistica di Fabrizio Cassarà e Fabrizio Brusca e con la collaborazione del C.A.Mu.S. il Collettivo Artistico Musicisti Siciliani, gli appuntamenti con il jazz made in Sicily saranno ospitati nella suggestiva cornice del cortile San Giovanni degli Eremiti tutti i martedì ogni martedì dal 2 al 16 settembre.

Ad aprire la nuova stagione, martedì 2 settembre alle 21.30, sarà il quartetto capitanato dal talentuoso trombettista Alessandro Presti vincitore quest’anno del Premio della critica e Premio del pubblico al prestigioso Concorso Internazionale per solisti jazz “Massimo Urbani”.

Completano la formazione Seby Burgio al pianoforte, Carmelo Venuto al contrabbasso e il napoletano di nascita ma newyorkese d’adozione Francesco Ciniglio alla batteria. La band intraprenderà un viaggio nel jazz degli anni ‘50 e ‘60 con un repertorio composto da  standard più o meno noti tratti dai “songbooks” dei compositori più grandi della storia del  jazz e da brani originali. Il filo conduttore della musica del quartetto è uno swing energico e potente che non dimentica l’importanza e l’eleganza della melodia.

A seguire il 9 settembre il giovanissimo sassofonista messinese Nicola Caminiti che a soli 19 anni fa già parlare di sé e delle sue straordinarie doti solistiche e di improvvisazione che gli hanno permesso quest’anno di essere selezionato, tra i migliori studenti dei conservatori di tutta Italia, come primo sax alto nell’orchestra nazionale di giovani talenti di Firenze. Ad accompagnarlo la solida ritmica composta da Claudio Guarcello al pianoforte, Carmelo Venuto al contrabbasso e Gaetano Presti alla batteria.

Infine il 16 settembre sarà la volta di Lino Costa e del suo “Hypnotic Trio” composto da Lino Costa alla chitarra, Domenico Cacciatore al basso elettrico e Fabrizio Francoforte alla batteria, che  proporrà i brani originali dello stesso Costa tratti dal suo recente lavoro discografico “Minianimali“.

La formula proposta, “cena-concerto” prevede la possibilità di cenare prenotando un tavolo all’aperto e gustare i piatti della cucina di Spillo e la sua vasta scelta birre artigianali godendo della musica live di alta qualità.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button