CronacaPrimo Piano

“Ritardi inaccettabili su obbligo vaccinale per i dipendenti “operativi” delle aziende partecipate”

Lo dichiara Domenico Macchiarella Vice Presidente AMG Energia

 

“È un colpevole ritardo quello delle istituzioni nel non introdurre l’obbligo vaccinale per i dipendenti “operativi” delle aziende partecipate. Ogni giorno tecnici, operai, autisti e manutentori escono dalle sedi aziendali per espletare mansioni che li portano, obbligatoriamente, ad avere comportamenti e contatti a rischio contagio. Immaginate come sia possibile il distanziamento sociale tra colleghi, per esempio, che lavorano in squadra in attività congiunte o tra soggetti che usano gli stessi mezzi aziendali durante il giorno senza potere attendere le sanificazioni degli stessi. Siamo difronte a lavoratori che possono contagiarsi e contagiare. Almeno per le categorie più a rischio andrebbe introdotto l’obbligo del green pass o quantomeno il tampone periodico obbligatorio ovviamente a spese delle aziende.”

Articoli Correlati

Un commento

  1. ew131 camionisti ingiuriosi, calamiggnatto 58, petronilli minacciosi, il puffo fortuto insulso... ha detto:

    i no vax rompono le scatole e poi ci sono quelli refrattari è un casino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button