Primo PianoSindacato

Riscossione Sicilia. Bottino (UGL Credito) : “Registriamo apparenti  aperture”

Oggi si è svolto lo sciopero regionale delle lavoratrice e dei  lavoratori di Riscossione Sicilia proclamato dalle organizzazione sindacali FABI, FIRST CISL, FISAC CGIL , UILCA, UGL CREDITO e UNISIN.

I sindacati denunciano che ancora il Governo regionale  non ha provveduto a finalizzare l’attuazione della legge regionale n.16 del 2017 che prevede la confluenza di tutte le attività di Riscossione e del Personale all’Agenzia delle Entrate.

“Il  presidente Musumeci –  ha dichiarato Michela   Bottino , Coordinatrice regionale dell’UGL Credito Riscossione Sicilia –  ha riferito che l’incontro con Ruffini è stato molto positivo,  registriamo apparenti aperture al fine di favorire questa transizione e transazione partendo dal presupposto della salvaguardia dei livelli occupazionali e senza soluzione di continuità”.

“Il Presidente ha chiesto – conclude Bottino – che tutto avvenga in tempi stretti , entro 2 mesi”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com