Primo PianoTop News Italpress

Rimonta vincente del Sassuolo, Verona sconfitto 2-1

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Il Sassuolo fa suo il posticipo dell’undicesima giornata battendo in rimonta il Verona per 2-1. Decisive le reti di Laurientè nel primo tempo e Frattesi della ripresa, arrivate dopo l’1-0 ospite in avvio di gara. Sono infatti gli scaligeri a partire alla grande e a trovare il vantaggio dopo meno di 2′. Ceccherini crossa dalla sinistra, con la palla che sfila lentamente alle spalle di Consigli senza essere toccata da nessuno. Un “gollonzo” che vale l’1-0. Subito dopo Tameze ha la palla del 2-0 ma sbaglia tutto solo davanti a Consigli. Al 13′ Ceccherini compie una prodezza in fase di ripiegamento togliendo in scivolata la palla a Laurientè a due passi dalla porta. I neroverdi alzano il ritmo e al 32′ trovano il pari. Laurientè brucia in velocità Hien sulla sinistra, entra in area e con un preciso piatto destro infila la palla sul palo lontano firmando così un pareggio di pregevole fattura. Al 41′ Veloso trova il gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Si va all’intervallo sull’1-1. Gli emiliani prendono il controllo della gara in avvio di ripresa e sfiorano il 2-1 al 19′, quando Toljan centra il palo da ottima posizione dopo un bell’assist di Frattesi. Due minuti dopo, un lampo ospite fa scorrere un brivido lungo la schiena di Consigli ma Henry fallisce il tocco sotto da distanza ravvicinata. Al 22′ gli uomini di Bocchetti hanno una clamorosa tripla occasione ravvicinata. La palla si stampa prima sulla traversa dopo un quasi autogol, poi finisce sulla testa del neo entrato Lasagna che si fa ipnotizzare da Consigli e infine finisce sul sinistro di Faraoni che da due passi spara alto. Dopo una fase favorevole ai veneti, sono gli uomini di Dionisi a trovare il 2-1 al 29′. Il neo entrato Traorè mette un rasoterra teso dalla sinistra sul primo sul quale si avventa Frattesi, che anticipa tutti e mette dentro di prima intenzione. E’ il 2-1 che decide il match. Al 42′ Pinamonti sfiora il tris con una bella girata dal limite che esce di poco. Tre minuti dopo ci vuole invece il miglior Consigli a deviare un mancino improvviso di Lasagna. Nel recupero non accadrà più nulla. Tre punti che consentono al Sassuolo di salire al nono posto a quota 15. Rimane invece critica la classifica per il Verona, che resta penultimo con appena 5 punti.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com