CronacaPrimo Piano

Rigettata la richiesta avanzata dai legali di Pino Maniaci

Pino Maniaci

(ANSA) – PALERMO, 9 MAG – Rigettata la richiesta di sostituzione del divieto di dimora nelle province di Palermo e Trapani da parte del gip di Palermo Fernando Sestito, con il divieto di incontro delle presunte vittime avanzata dai legali di Pino Maniaci, il giornalista di Telejato accusato di estorsione.

Il legale dell’indagato, Antonio Ingroia, precisa che per il gip non sarebbero emersi elementi nuovi per una diversa valutazione delle esigenze cautelari.

Gli avvocati Ingroia e Bartolo Parrino sostengono che la misura chiesta e ottenuta dalla procura era troppo afflittiva e sproporzionata rispetto alle accuse contestate.

Maniaci avrebbe preteso denaro e favori dagli ex sindaci di Borgetto e Partinico assicurando loro in cambio una linea leggera della sua tv.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com