PoliticaPrimo Piano

Rendere attiva la politica: 50 studenti eletti Consiglieri Comunali

Comune di Palermo

Ecco la nuova iniziativa del Comune di Palermo: rendere attiva la politica attraverso i giovani. Fare vivere ai più giovani la politica in modo “attivo”, coinvolgendoli direttamente e rendendoli protagonisti invece che spettatori. E’ l’idea alla base del concorso “Il Consiglio dei Ragazzi“.

Il Consiglio sarà composto da 15 studenti provenienti dalle scuole primarie (classi IV e V), 15 studenti provenienti dalle scuole secondarie di primo grado e 20 studenti provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado(classi I, II e III) e rimarranno in carica per un anno.

Grazie a questa iniziativa si potrà avere un Consiglia Comunale formato dai più piccoli che si occuperanno dei problemi della propria città e della propria scuola, aiutati e sostenuti da un facilitatore adulto. Si occuperanno quindi di ambiente, cittadinanza, sicurezza, sport, cultura, spettacolo e tutti quei temi che possono migliorare in ogni modo l’aspetto della città.
“I partecipanti – spiega la neo Consigliera Marta Vigneri dell’istituto tecnico Marco Polo- hanno presentato un elaborato relativo ai diritti del fanciullo. Un lavoro interessante ed efficace per farci entrare in contatto con la realtà e farci prendere decisioni che riguardano il futuro”.
Cristina Monti
Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: