PoliticaPrimo Piano

Regionali, c’è anche una doppia candidatura

Palazzo dei Normanni
Foto di Carlo Columba (http://www.flickr.com/photos/lorca/)

Non solo le esclusioni di Claudio Fava e Davide Giacalone alla corsa per Palazzo d’Orleans ma anche la candidatura doppia all’Assemblea Regionale Siciliana di un consigliere della Provincia di Catania.

Si arricchiscono di un altro fatto ‘curioso’ (o meglio superficiale) le elezioni regionali del 28 ottobre. Protagonista stavolta è Antonello Sinatra, che si trova candidato sia con Grande Sud che con il Cantiere Popolare. Ne dà notizia il quotidiano LiveSicilia.

La particolarità di quest’errore aumenta se si pensa che Sinastra sostiene così due diversi candidati alla presidenza: Gianfranco Micciché e Nello Musumeci.

Il motivo dell’inghippo – sempre presente sul giornale diretto da Francesco Foresta – risiederebbe nel fatto che Sinastra “avrebbe protocollato in Corte d’Assise una lettera nella quale rinunciava alla candidatura con Grande Sud e, per contro, lanciava quella con Cantiere Popolare. Nel mezzo tentativi, che sarebbero andati a vuoti da parte dello stesso candidato, di mettersi in contatto con i vertici del ‘partito arancione‘”.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: