Primo Piano

Reggio Emilia, scotch sulla bocca degli alunni: indagata una maestra

Scuola, foto internet

Una maestra di una prima elementare di un paese della provincia di Reggio Emilia e’ indagata per maltrattamenti con l’accusa di aver tappato la bocca col nastro adesivo a tre bambini.

Almeno in un’occasione, per l’accusa, avrebbe anche legato un alunno alla sedia con corde ai polsi. La vicenda, accaduta nel 2011-2012, era stata riferita dai genitori e dai bambini e ha dato il via all’inchiesta della magistratura.

La direttrice della scuola ha inviato una segnalazione alla Procura.

Fonte Ansa

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button