Ambiente e TerritorioPrimo Piano

Reddito di cittadinanza: inviate le prime convocazioni dei beneficiari

(di redazione) Da questa settimana sono state inviate le prime convocazioni dei beneficiari del reddito di cittadinanza e dei loro nuclei familiari che si concluderanno, come previsto, entro il mese di settembre.

Le convocazioni, inoltrate tramite email, contengono la data e l’ora in cui il beneficiario dovrà presentarsi al CPI per gli adempimenti relativi al RdC e per la presa in carico e sottoscrizione del patto di servizio.

Antonio Scavone, assessore regionale del Lavoro interviene in merito al rispetto della tempistica relativa all’avvio del reddito di cittadinanza fase 2: “La Sicilia è in perfetta sintonia con il timing per l’avvio della fase 2 del reddito di cittadinanza”.

Si svolgerà una riunione mercoledì 4 settembre, tra Anpal Servizi, direttori dei Centri per l’impiego e il Dirigente generale del Dipartimento Lavoro, nella quale verrà stabilita l’organizzazione logistica per l’accoglienza a regime dei navigator “che hanno già svolto un primo percorso di formazione durante il mese di agosto, continua Scavone, e che prosegue questo mese di settembre anche attraverso percorsi di affiancamento degli operatori dei CpI. Dopo l’insediamento dei navigator, avvenuto lo scorso 1 agosto, l’attività dell’assessorato Lavoro non si è mai fermata. Nello stesso mese di agosto abbiamo emanato due direttive con le quali abbiamo  comunicato ai direttori dei 64 CpI tutti gli adempimenti da effettuare secondo quanto stabilito dal coordinamento tecnico delle regioni in data 31 luglio.

Successivamente abbiamo convocato i navigator per la  seconda sessione formativa, che si concluderà alla fine di questa settimana. Il training formativo si è svolto in 13 aule composte da 30 unità circa, tenutesi presso le sedi dei 9 servizi CpI. Infine, così come nel resto d’Italia, completeremo le convocazioni dei beneficiari del RdC entro il  mese di settembre, mentre la loro presa in carico sarà definita entro il prossimo 15 dicembre.

In ordine all’effettiva disponibilità degli arredi necessari per una efficiente utilizzazione del personale, conclude Scavone, il dipartimento del lavoro ha già avviato una interlocuzione con tutte le strutture periferiche. Il Dirigente Generale dottoressa Garoffolo ha assicurato che entro il mese corrente ogni necessità logistica sarà soddisfatta”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com