Tempo Libero

“M.C.Q.P.I. – Mandiamo a Casa Questi Politici Inutili”

Perché molti cittadini non creano un nuovo Movimento politico? Potrebbe essere un Movimento popolare che sicuramente raccoglierebbe molti consensi con un acronimo interessante, ovvero M.C.Q.P.I. – Mandiamo a Casa Questi Politici Inutili.

Altro che movimento Cinque Stelle, più che altro un movimento spinto da persone che vogliono cambiare veramente il nostro paese,e mandare a casa chi ci governa sia a livello nazionale sia a livello locale.

La verità è solo una, ovvero quella di ripartire da zero, mandando a casa indistintamente tutti gli attuali politici per cominciare a fare qualcosa di serio per il nostro amato paese.

Questo movimento potrebbe proporre un referendum popolare interessante magari con la possibilità di continuare a far parte della moneta unica europea o ritornare alla tanta amata lira. Sicuramente l’esito potrebbe essere a sfavore dell’euro che in questi dieci anni praticamente ha quasi distrutto l’economia italiana, probabilmente a causa delle riforme strutturali non effettuate dai governi passati e dalla speculazione finanziaria che ha paralizzato l’economia dei governi nazionali.

Adesso l’economia italiana è ferma, anche a causa del debito pubblico che in questi anni è cresciuto in maniera esponenziale. Così per contrastare la recessione si dovrebbero fare investimenti importanti per fare ripartire la nostra economia. Sicuramente i nostri politici hanno le loro colpe e così la speranza è quella che una nuova classe dirigente si possa presentare alle prossime elezioni con un progetto comune che si chiama “Italia”.

Intanto tutti i cittadini aspettano invano il Movimento M.C.Q.P.I.  Chissà probabilmente è solo utopia!

Articoli Correlati

Un commento

  1. Quello che si auspica nel articolo esiste contattali e parlane ad altri subito, http://www.risanamentosubito.it
    Se vi piace diffondete voce subito
    Sembra una grande alternativa bisogna capire solo chi ce dietro.
    L’UNIco partito nuovo con nuove idee e nuove filosofie libere da interessi di parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button