Sport

Promozione e Prima Categoria, le gare di domani

calcio: pallone in goal
Foto internet

Il quarto turno d’andata del torneo di Promozione potrà dirci chi fra le tre capoliste nel girone A – Pro Favara, Canicattì e Terrasini – continuerà a mantenere la leadership.

Il compito più semplice, almeno stando ai risultati finora conseguiti, sembra quello del Terrasini che riceve in casa il Partinicaudace. La squadra allenata da Giovanni Comito, ex Primavera del Palermo di qualche anno fa e ex ottimo difensore, si affida alla difesa: un solo gol subito in 3 gare. In fatto di gol a favore, sta “riproponendo” e rigenerando il sempre valido attaccante e suo ex compagno in rosanero, Massimiliano La Vardera.

Solo 4 i gol dei rossoneri e 2 portano la firma di La Vardera, mentre gli altri 2 sono stati realizzati dall’esperto Mimmo Bonomonte e da Lo Piccolo. Basterà per avere ragione dei “cugini” partinicesi? E quello che si augurano i tifosi. Da parte dei neroverdi di Franco Geraci ci si augura, innanzitutto di una buona prestazione e in secondo luogo, come è logico per la legge dello sport, che la dea vittoria sorrida a loro.

Migliore attacco, con 7 reti all’attivo, e solo 2 gol sono le credenziali della agrigentina Pro Favara, altra capolista, che avrà il suo bel da fare nel derby fuori casa con il Cianciana. La terza capolista, il Canicattì sarà alle prese con una gara tutta da giocare in trasferta contro una pretendente ai primi posti, l’Aragona, allenata dal palermitano Mirko Spataro.

Ma i riflettori sono puntati, per questa quarta giornata, sulla gara Campobello-Serradifalco. Il tecnico Angelo Bruno ha rassegnato, in settimana, le dimissioni e al suo posto, ma è ancora tutto da confermare fra i papabile dovrebbe esserci il palermitano Massimo Tutrone.

La squadra nissena è ad un solo punto dalla prima posizione e il Campobello appena a 2 punti dalla vetta e ad 1 punto dal Serradifalco. Insomma, vi sono tutte le premesse per attendersi un grande match. In trasferta l’ottimo Corleone contro il Dattilo. Il Carini va a caccia di punti pesanti per la salvezza a Salemi contro una squadra ancora a 0 punti e con la peggiore difesa del campionato, con 8 gol subiti in 3 partite. Record negativo che i biancorossi dividono con la Skanderberg Piana. La squadra del tecnico-manager Aldo Di Majo è in notevole ritardo e non ha ancora preso le misure al torneo. Certo, la coriacea e combattiva Strasatti non delle migliori da piegare, ma questi primi punti dovranno pur arrivare.

Queste le gare delle palermitane nel girone B di Promozione. Collesano-Ciappazzi, che si anticipa ad oggi pomeriggio, Delfini-Real Calcio, Igea Virtus Barcellona-Equipe Palermo, Montemaggiore-Cus Palermo e Spadaforese-Cefalù. In Prima categoria, nel girone A, Don Orione-San. Andrea, Favignana-Isola delle Femmine, Jatina-Sparta Palermo, Stella d’Oriente-Fulgatore. Nel girone B, Atletico Finale-Rangers, Castelbuonese-Mistretta, Ciminna-Bolognetta, San. Agata-Casteldaccia, Termitana-Castellana e Villabate-Campofelice. Nel girone H, Albatros Lercara-Milena, Canicattì-Prizzi e Siculiana-Roccapalumba.

Pietro Ciccarelli

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: