CronacaPrimo PianoScuola & Università

Primo giorno di scuola. Al liceo Cassarà aprono le lezioni Faraone e Don Ciotti

 

Nuovo anno scolastico alle porte. Oggi primo giorno di lezioni per 9 milioni di studenti. A Palermo hanno aperto l’anno scolastico il Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone e Don Ciotti, fondatore di Libera.

Hanno dato il benvenuto agli studenti del liceo linguistico Cassarà, che nei giorni scorsi è stato preso d’assalto dai vandali.

“In questa scuola siamo venuti tantissime volte per iniziative bellissime, dall’inaugurazione del bar del Cassarà alla web series S.o.s. scuola – ha detto Faraone -. Al di là delle difficoltà che ci possono essere nell’insedidare e fare vivere una scuola in quartieri così – ha concluso – è importante fare emergere gli aspetti positivi“. Poi Faraone ha fatto il punto sulla “questione docenti”. “Si parla solo di esodo di insegnanti ma abbiamo assunto il 97 per cento degli insegnanti che hanno fatto domanda – ha puntualizzato -. Si sposterà solo il dieci per cento dei docenti. E’ stato solo un dibattito ‘estivo’ che non si è concretizzato in nulla. Se non nella festa degli insegnanti che finalmente diventano di ruolo. Una grande fortuna per cui molti italiani pagherebbero. Ci sono 160 mila insegnanti in più a scuola ed è un fatto storico. Oggi è un giorno di festa per gli insegnanti e i ragazzi”.

Don Ciotti ha fatto un cenno sul progetto S.o.s scuola che ha visto come protagonisti i ragazzi del Cassarà: “Si tratta di un grido di libertà che si alza da questo quartiere perché la presenza criminale non rende le persone libere e, soprattutto, le mafie si alimentano degli orfani del territorio. Bisogna dire con chiarezza che lotta alla mafia vuol dire lavoro e vuol dire scuola“.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: