Arte e Cultura

Premio Nobel per la Pace: intervista al giovane palermitano dopo la sconfitta

Alberto Di Franco, foto internet

Si sono concluse ieri a mezzanotte, le votazioni, tramite l’applicazione di Facebook, del concorso per partecipare alla consegna del Premio Nobel per la Pace all’Unione Europea.

A contendersi la possibilità di essere presenti alla consegna del premio ad Oslo il 10 e 11 dicembre, per rappresentare i giovani tra i 18 e i 24 anni, erano rimasti in due, un ragazzo maltese e Alberto Di Franco, studente diciottenne del liceo scientifico Benedetto Croce. Le votazioni aperte martedì alle 10.00 si sono chiuse ieri a mezzanotte, decretando la vittoria del diciottenne di Malta.

Ilmoderatore.it ha ascoltato le reazioni del giovane palermitano: “ Sono molto soddisfatto. Moltissime persone, miei compagni di liceo ma anche tantissimi estranei, mi hanno appoggiato, sostenuto e votato, affinché io vincessi. Non mi aspettavo assolutamente questa grande partecipazione.

Purtroppo ho perso con uno scarto di soli 100 voti. Ne ho ricevuti ben 7.966. E’ stata una bella esperienza e un banco di prova che mi ha permesso di mettermi in gioco”.

Alessandro Marsala

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button