Economia e Lavoro

Precariato. A Palermo i maggiori esperti di diritto del lavoro

Foto internet

“Contratti flessibili e tutele possibili: il caso Sicilia” questo il titolo del convegno che a Palermo in Sala Gialla all’Assemblea Regionale Siciliana, Venerdì 20 Gennaio a partire dalle ore 9.00, vedrà confrontarsi giudici avvocati e professori provenienti da tutta Italia sul fenomeno del precariato nella pubblica amministrazione.

Si affronterà la specificità del precariato siciliano che coinvolge gran parte degli Enti Locali e degli Enti pubblici. Il tema del convegno mira a individuare quali sono le tutele possibili previste dalla legislazione vigente in materia di contratti a tempo determinato e dei lavori socialmente utili e nello stesso tempo deve servire da stimolo al legislatore, in particolar modo quello siciliano, per individuare le possibili soluzioni del problema attraverso un intervento legislativo organico che affronti in maniera definitiva e risolutiva tale fenomeno.

Il convegno è organizzato dalla vice presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana per volontà del deputato Antonio Venturino (P.S.I.) che negli ultimi mesi ha approntato quattro disegni di legge tesi alla stabilizzazione ad invarianza di spesa dei precari delle pubbliche amministrazioni, individuando soluzioni legislative e proposte concertate con gli stessi lavoratori, nel corso di un tour di incontri con i precari delle pubbliche amministrazioni in tutta la Sicilia.

“E’ necessario – spiega il deputato regionale- che le istituzioni incontrino i cittadini per fare il punto sulla situazione. Il precariato come ho più volte sottolineato è un fenomeno creato a mio avviso ad hoc da decenni di miopia politica, utile forse a creare sacche di consenso politico, a tutto discapito però della serenità di migliaia di famiglie che oggi non hanno certezza non solo del domani, ma dello stesso presente”.

Saranno presenti Sergio Galleano Avvocato del Foro di Milano che relazionerà su L’attuale disciplina del lavoro a termine nel pubblico impiego; Paolo Coppola Giudice del Lavoro Tribunale di Napoli il cui intervento sarà incentrato su I lavori socialmente utili e le altre forme di lavoro flessibili; Lorenzo Maria Dentici Aggregato di diritto del lavoro all’università di Palermo con una relazione sul tema Lavoro a termine e possibili interferenze della legislazione regionale; Vincenzo De Michele Avvocato del Foro di Foggia con relazione sul tema La disciplina delle tutele in sede europea; Giuseppe Bronzini Giudice della Corte di Cassazione e curatore del sito europeanrights.eu la cui relazione sarà incentrata su Le prospettive delle tutele europee del lavoro nel dialogo tra le Corti; Marcello Pacifico – Segretario Confedir, presidente Anief il cui intervento tratterà La tutela dei diritti nel capitalismo finanziario globale: quale prospettiva per la UE.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button