CronacaPrimo Piano

PPALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN PREGIUDICATO PALERMITANO SORPRESO AD “ARMEGGIARE” SU UNA VETTURA IN SOSTA

La Polizia di Stato nell’ambito dei consueti servizi di controllo del territorio, ha tratto in arresto  M.A., 29enne, pregiudicato palermitano residente in una traversa di Corso Finocchiaro Aprile, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato su autovettura.

Intorno alle ore 01.00, poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, transitando per via Salesio Balsano, hanno notato a distanza movimenti sospetti da parte di un individuo all’interno di una vettura, fiat Punto, parcheggiata sulla pubblica via.

Giunti nei pressi del veicolo,  gli agenti si accorgevano di un giovane che, alla vista della volante della Polizia di Stato, fuoriusciva frettolosamente dall’abitacolo, dandosi a precipitosa fuga in direzione di via Volturno.

I poliziotti scesi dalla vettura di servizio, si davano all’inseguimento del sospettato che veniva raggiunto e bloccato dopo poche decine di metri, allorquando tentava di disfarsi di un’autoradio che lanciava nel cortile esterno di un istituto di istruzione ivi insistente.

Il malfattore, identificato per M.A., sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una tronchessa e di un cacciavite rinvenuti all’interno del borsello che portava a tracolla, mentre l’autoradio di cui si era disfatto poco prima di essere bloccato, veniva recuperato dagli agenti.

Tornati sul luogo dell’intervento, i poliziotti constatavano che la portiera lato guida era stata forzata e presentando un foro all’altezza della serratura; mentre all’interno, l’abitacolo era stato rovistato inoltre si appurava,  l’ammanco dell’autoradio con dei cavi elettrici che fuoriuscivano dal proprio alloggiamento.

Approfonditi accertamenti esperiti in loco hanno permesso di risalire all’utilizzatore della vettura che, intervenuto sul posto ha riconosciuto come proprio l’autoradio recuperato dagli agenti, ed a cui è stato pertanto restituito.

M.A. arrestato in flagranza del reato di furto aggravato su autovettura, in attesa di essere giudicato è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

5 commenti

  1. Avatar Petronilli Berlusconisti....minacciano ostruzionismo vicchy con Cell..parolacce davanti al cancello ....capinere ....e 58..... ha detto:

    Da 113….e villini ..

  2. Avatar Petronilli Berlusconisti....minacciano ostruzionismo vicchy con Cell..parolacce davanti al cancello ....capinere ....e 58..... ha detto:

    Nel vicinato…

  3. Avatar Petronilli Berlusconisti....minacciano ostruzionismo vicchy con Cell..parolacce davanti al cancello ....capinere ....e 58..... ha detto:

    Simulano reati….

  4. Avatar Petronilli Berlusconisti....minacciano ostruzionismo vicchy con Cell..parolacce davanti al cancello ....capinere ....e 58..... ha detto:

    Giacy e sporcano e simile bulle…

  5. Avatar Petronilli Berlusconisti....minacciano ostruzionismo vicchy con Cell..parolacce davanti al cancello ....capinere ....e 58..... ha detto:

    Dante testimone….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: