Politica

Piscitello: “Politiche, clima intimidatorio senza precedenti”

Rino Piscitello, foto internet

“Abbiamo fondate ragioni per ritenere che sia in corso un‘operazione di ‘corruzione oggettiva’,da parte di gruppi che detengono il potere politico ed economico nella regione, una vera e propria campagna acquisti nei confronti di esponenti di rilievo dell’opposizione parlamentare”. È quanto dichiara l’On. Rino Piscitello, segretario regionale Partito dei Siciliani – MPA.

“Voci sempre più insistenti parlano di un susseguirsi ossessivo di promesse che non risparmiano nessuno, della prevista costituzione di nuovi gruppi parlamentari nei quali fare confluire componenti dei gruppi di opposizione sensibili alle sirene del nuovo potere, di programmi di commissariamento a lungo termine di enti locali, di palazzi istituzionali trasformati in comitati elettorali di movimenti politici, di probabili prossimi passaggi di mano di enti di formazione, di ispezioni a tappeto su enti vari, di improvvise e ingiustificate epurazioni nel settore sanitario, di millantate pressioni per alleggerimenti o appesantimenti di posizioni giudiziarie, di una precisa regia nelle scissioni di alcuni partiti e così via.

Siamo in presenza di un clima di intimidazione in periodo elettorale che non ha precedenti.

Continua, e addirittura si intensifica, come è già accaduto nelle settimane scorse con Grande Sud, una campagna tendente alla “conversione ideologica ed ideale” segnatamente nei confronti di alcuni parlamentari regionali con l’obiettivo evidente di far loro cambiare schieramento politico in cambio di maggiore “agibilità” parlamentare e di governo.

Si tratta di una forma neanche troppo velata di scambio con l’aggravante di intervenire per modificare gli equilibri di un’istituzione parlamentare e di alterare i risultati elettorali al Senato di una regione fondamentale nei rapporti di forza dell’intero Paese.

Informeremo l’autorità giudiziaria per illustrare le ragioni che ci spingono a denunciare l’appesantimento del clima politico e le pressioni esercitate per fare prevalere una parte politica e presenteremo nei prossimi giorni alle varie Procure della Repubblica appositi dossier sulle vicende che si vanno determinando e che autorizzano a sospettare palesi tentativi di inquinamento della campagna elettorale”.

Comunicato stampa

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button